MotoGP, GP Aragon 2015: Lorenzo detta legge nelle prove libere, Rossi risponde presente

Lorenzo-Misano-FOTOCATTAGNI1.jpg

E’ subito Jorge Lorenzo contro Valentino Rossi nelle prove libere del GP di Aragon, classe MotoGP. I due contendenti al titolo della Yamaha si marcato stretto, con lo spagnolo impressionante sul giro singolo e l’italiano non così distante sul passo gara.

1’47″517. E’ un tempo pazzesco quello fatto segnare dal 28enne maiorchino nel corso della sessione pomeridiana, dove ha montano la gomme media al posteriore. Rossi ha pagato ben 683 millesimi di distacco, ma la seconda piazza fa ben sperare in vista di domenica. Il gap da Lorenzo nei long-run appare molto più ridotto, intorno ai 2-3 decimi. Insomma, l’iberico sarà il grande favorito per la vittoria, ma il nove volte campione del mondo potrà provare ad impensierirlo o, quanto meno, lottare per una seconda piazza che sarebbe molto importante in ottica Campionato.

Il tracciato aragonese, come da previsione, si conferma decisamente favorevole alla Yamaha. La prima fila provvisoria è chiusa infatti dal sempre più incisivo britannico Bradley Smith, terzo ad 8 decimi con la moto ‘satellite’ del team Tech3.

La prima Honda è quella di Daniel Pedrosa, quarto a 0.841 dalla vetta, 43 millesimi meglio del connazionale Marc Marquez, in difficoltà su un tracciato dove ha già vinto per tre volte in carriera.

Giornata difficile anche per la Ducati. Malgrado la più alta velocità di punta fatta segnare in rettilineo (341.9 km/h), Andrea Dovizioso è ottavo ad oltre un secondo da Lorenzo. Dietro di lui il compagno di squadra Andrea Iannone: l’abruzzese, in pista nonostante la frattura di una clavicola, ha preferito non forzare a fondo. Chiude la top10 la Ducati Pramac di Danilo Petrucci.

 

Risultati FP2 (la sessione più veloce di giornata)

1 99 Jorge LORENZO SPA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 333.1 1’47.517
2 46 Valentino ROSSI ITA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 332.6 1’48.200 0.683 / 0.683
3 38 Bradley SMITH GBR Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 334.0 1’48.318 0.801 / 0.118
4 26 Dani PEDROSA SPA Repsol Honda Team Honda 337.8 1’48.358 0.841 / 0.040
5 93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 337.2 1’48.401 0.884 / 0.043
6 44 Pol ESPARGARO SPA Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 340.3 1’48.445 0.928 / 0.044
7 41 Aleix ESPARGARO SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 329.8 1’48.524 1.007 / 0.079
8 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team Ducati 340.2 1’48.575 1.058 / 0.051
9 29 Andrea IANNONE ITA Ducati Team Ducati 341.9 1’48.615 1.098 / 0.040
10 9 Danilo PETRUCCI ITA Octo Pramac Racing Ducati 336.6 1’48.829 1.312 / 0.214
11 68 Yonny HERNANDEZ COL Octo Pramac Racing Ducati 336.6 1’48.955 1.438 / 0.126
12 45 Scott REDDING GBR EG 0,0 Marc VDS Honda 331.0 1’49.007 1.490 / 0.052
13 35 Cal CRUTCHLOW GBR LCR Honda Honda 336.3 1’49.064 1.547 / 0.057
14 8 Hector BARBERA SPA Avintia Racing Ducati 336.6 1’49.225 1.708 / 0.161
15 19 Alvaro BAUTISTA SPA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 328.7 1’49.576 2.059 / 0.351
16 25 Maverick VIÑALES SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 329.9 1’49.680 2.163 / 0.104
17 76 Loris BAZ FRA Forward Racing Yamaha Forward 323.9 1’49.700 2.183 / 0.020
18 50 Eugene LAVERTY IRL Aspar MotoGP Team Honda 330.8 1’49.769 2.252 / 0.069
19 6 Stefan BRADL GER Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 327.0 1’49.980 2.463 / 0.211
20 63 Mike DI MEGLIO FRA Avintia Racing Ducati 334.5 1’50.039 2.522 / 0.059
21 43 Jack MILLER AUS LCR Honda Honda 326.7 1’50.157 2.640 / 0.118
22 69 Nicky HAYDEN USA Aspar MotoGP Team Honda 324.9 1’50.462 2.945 / 0.305
23 15 Alex DE ANGELIS RSM E-Motion IodaRacing Team ART 321.1 1’50.719 3.202 / 0.257
24 24 Toni ELIAS SPA Forward Racing Yamaha Forward 333.1 1’51.162 3.645 / 0.443
25 17 Karel ABRAHAM CZE AB Motoracing Honda 323.1 1’51.638 4.121 / 0.476

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

FOTOCATTAGNI

Lascia un commento

Top