Moto 3, GP San Marino e Riviera di Rimini 2015: Kent e piloti italiani sugli scudi nelle prime due sessioni di prove libere

Enea-Bastianini-Moto3-Pagina-FB-Bastianini.jpg

Le prove libere 1 della Moto 3 hanno ufficialmente inaugurato il weekend a Misano del Motomondiale. Sveglia di buon’ora e piloti tutti in pista già alle 9:00. In nome della proverbiale ospitalità italica, la prima sessione di libere sul Misano World Circuit “Marco Simoncelli” ha visto due piloti nostrani in testa alla graduatoria dei tempi. Enea Bastianini (Gresini Racing Moto3) e Romano Fenati (Sky Racing VR46) hanno guidato il gruppone della categoria cadetta tenendosi dietro Brad Binder (Red Bull KTM Ajo) e il veterano Efren Vazquez (Leopard Racing). A seguire, i rispettivi compagni di squadra, Miguel Oliveira e il leader della classifica iridata Danny Kent, divisi dal rookie Fabio Quartararo in sesta posizione. Alle spalle del centauro inglese più in forma del momento, un altro tandem italiano formato da Niccolò Antonelli e Andrea Migno che sono rientrati nella Top 10 provvisoria, chiusa da Isaac Viñales. All’inizio della sessione del mattino, la Direzione Gara ha esposto la bandiera rossa per la caduta alla curva 12 in cui sono rimasti coinvolti Jorge Navarro e Lorenzo Dalla Porta; lo spagnolo, subito soccorso, è stato trasportato all’ospedale di Cesena per verificare le condizioni della sua spalla sinistra e del piede destro.

Alle 13:10 è andata in scena la seconda ed ultima sessione giornaliera di prove libere. Nel corso dei canonici quaranta minuti sono stati ancora i piloti italiani i più attivi per gran parte del tempo ma, stavolta, è stata la voce – anglofona – dell’attuale padrone della categoria a primeggiare. Danny Kent ha infatti messo in fila, nell’ordine, Antonelli, Fenati e Bastianini (l’intruso Oliveira terzo). Brutte cadute per Guevara e Quartararo, problemi tecnici per il sudafricano Brad Binder, ottimo terzo in mattinata.
La platonica classifica combinata di giornata recita: Kent primo, Bastianini secondo, Fenati terzo e Antonelli quarto; nei primi dieci, anche Andrea Migno, nono.
Sicuramente un buon viatico per i colori italiani in questo attesissimo weekend di Misano.

 

FP1 (prime dieci posizioni)

Pos. Num. Pilota Nazione Team Moto Km/h Data e ora Distanza1st/Prev.
1 33 Enea BASTIANINI ITA Gresini Racing Team Moto3 Honda 206.2 1’43.133
2 5 Romano FENATI ITA SKY Racing Team VR46 KTM 204.6 1’43.171 0.038 / 0.038
3 41 Brad BINDER RSA Red Bull KTM Ajo KTM 203.3 1’43.331 0.198 / 0.160
4 7 Efren VAZQUEZ SPA Leopard Racing Honda 208.5 1’43.691 0.558 / 0.360
5 44 Miguel OLIVEIRA POR Red Bull KTM Ajo KTM 207.2 1’43.715 0.582 / 0.024
6 20 Fabio QUARTARARO FRA Estrella Galicia 0,0 Honda 207.2 1’44.052 0.919 / 0.337
7 52 Danny KENT GBR Leopard Racing Honda 206.5 1’44.152 1.019 / 0.100
8 23 Niccolò ANTONELLI ITA Ongetta-Rivacold Honda 206.1 1’44.205 1.072 / 0.053
9 16 Andrea MIGNO ITA SKY Racing Team VR46 KTM 207.5 1’44.281 1.148 / 0.076
10 32 Isaac VIÑALES SPA RBA Racing Team KTM 201.9 1’44.331 1.198 / 0.050

 

FP2 (prime dieci posizioni)

Pos. Num. Pilota Nazione Team Moto Km/h Data e ora Distanza1st/Prev.
1 52 Danny KENT GBR Leopard Racing Honda 203.8 1’43.097
2 23 Niccolò ANTONELLI ITA Ongetta-Rivacold Honda 202.0 1’43.279 0.182 / 0.182
3 44 Miguel OLIVEIRA POR Red Bull KTM Ajo KTM 200.4 1’43.330 0.233 / 0.051
4 5 Romano FENATI ITA SKY Racing Team VR46 KTM 198.9 1’43.438 0.341 / 0.108
5 33 Enea BASTIANINI ITA Gresini Racing Team Moto3 Honda 204.9 1’43.504 0.407 / 0.066
6 7 Efren VAZQUEZ SPA Leopard Racing Honda 205.8 1’43.691 0.594 / 0.187
7 76 Hiroki ONO JPN Leopard Racing Honda 205.3 1’43.700 0.603 / 0.009
8 41 Brad BINDER RSA Red Bull KTM Ajo KTM 201.2 1’43.708 0.611 / 0.008
9 16 Andrea MIGNO ITA SKY Racing Team VR46 KTM 202.5 1’43.736 0.639 / 0.028
10 21 Francesco BAGNAIA ITA MAPFRE Team MAHINDRA Mahindra 200.5 1’44.084 0.987 / 0.348

 

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Pagina FB Bastianini

 

Lascia un commento

Top