Mondiali Richmond 2015: doppio arcobaleno per Dygert, Balsamo 6^

dygert.jpg

Ha dominato la gara a cronometro, infliggendo distacchi abissali; ha dominato quella in linea, andandosene in solitaria nel penultimo giro e collezionando così la seconda maglia iridata in pochi giorni. Chloe Dygert conquista il titolo iridato categoria Juniores regalando dunque la seconda gioia agli Stati Uniti padroni di casa e sfoderando una prestazione di livello assoluto.

L’attacco più significativo su un percorso rivelatosi, per la categoria, davvero selettivo è portato proprio dalla Dyger e dalla connazionale Emma White insieme alla polacca Agnieszka Skalniak e alla francese Juliette Labous: proprio la diciottenne dell’Indiana se ne va in solitaria nel penultimo giro e s’invola verso l’oro. Il terzetto alle sue spalle, incapace di reagire alla progressione di questa interessantissima atleta, perde terreno nei confronti del gruppo, ma conserva un minimo margine per occupare le restanti posizioni del podio: Emma White chiude a 1’23”, per un’altra doppietta americana con lo stesso ordine della cronometro. Bronzo alla Skalniak – campionessa europea del tic-tac – a 1’28”, mentre il gruppo sprinta per la quarta piazza a 1’41”:è la giapponese Yumi Kajihara ad occupare quest’amara posizione davanti alla norvegese Susanne Andersen e ad Elisa Balsamo, diciassettenne cuneese iridata dello scratch.  Nel medesimo gruppo, Sofia Bertizzolo termina 23^, più staccate Katia Ragusa (30^ a 3’46”) e Chiara Zanettin (41^).

foto: pagina Facebook Chloé Dygert

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

marco.regazzoni@oasport.it

 

Lascia un commento

Top