Lotta, Mondiali 2015: il russo Makhov combatterà sia nella libera che nella greco-romana

Lotta-Bilyal-Makhov-UWW.jpg

Ventisettenne della Cabardino-Balcaria, una repubblica caucasica facente parte della Federazione Russa, Bilyal Makhov vanta un importante palmarès in carriera. Nel 2007 si fece conoscere ottenendo il suo primo titolo iridato quando, appena ventenne, si impose a Baku nella categoria 120 kg della lotta libera. Successivamente si confermò campione mondiale nel 2009 e nel 2010, vincendo anche l’argento nel 2011. Nel 2010 aggiunse al suo palmarès il titolo europeo, mentre alle Olimpiadi di Londra 2012 conquistò la medaglia di bronzo.

Brillante nella lotta libera, Makhov ha iniziato ad approcciare successivamente la greco-romana, ottenendo subito risultati brillanti, che lo hanno portato a vincere il bronzo iridato a Tashkent 2014 nella categoria 130 kg di questo stile. Una scelta dettata dalla necessità di evitare la competizione diretta con Khadzhimurat Gatsalov, cinque volte campione mondiale e campione olimpico di Atene 2004, ma che si è rivelata molto redditizia.

Quest’anno, Makhov sarà dunque protagonista in entrambi gli stili, affrontando le competizioni della categoria 130 kg della greco-romana e poi della 125 kg nella lotta libera. Il suo obiettivo sarà quello di raggiungere il ristretto lotto degli atleti in grado di vincere due medaglie nella stessa competizione: ai Mondiali del 1962, il tedesco Wilfried Friedrich riuscì a conquistare due medaglie di bronzo; alle Olimpiadi di Monaco 1972 ancora meglio fece lo svedese Jan Karlsson, ottenendo il bronzo nella greco-romana e l’argento nella libera, impresa poi ripetuta per l’ultima volta ai Mondiali del 1973 con il bronzo nella libera e l’argento nella greco-romana, sempre tra i 74 kg; il francese Daniel Robin, aveva però fatto segnare precedentemente uno score ancora migliore, quando vinse invece due argenti alle Olimpiadi di Città del Messico nel 1968.

Clicca qui per la pagina Facebook JUDO LOTTA TAEKWONDO

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: United World Wrestling

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top