Italia, la Grande Era del tennis femminile: 4 Fed Cup, 2 Slam, doppi trionfali

tennis-italia-fed-cup-riverflashit.jpg

Lo era già prima di oggi ma l’impresa di questa sera a New York ha concretizzato quanto si sta ormai dicendo da un decennio: quella in corso è la più Grande Era del tennis italiano femminile.

Parlano i numeri, quelli che non si possono mai smentire. Quattro Fed Cup vinte (2006, 2009, 2010, 2013), un altro “Mondiale per Nazioni” perso in Finale (2010), due vittorie in due differenti prove del Grande Slam (Francesca Schiavone al Roland Garros nel 2010, Flavia Pennetta o Roberta Vinci agli US Open del 2015), due finali perse sulla terra rossa di Parigi (Schiavone nel 2011 e Sara Errani nel 2012)

Senza dimenticarsi del Career Grand Slam del doppio formato proprio dalla Vinci e dalla Errani (purtroppo separatesi un anno prima delle Olimpiadi…). E poi le top ten raggiunte nei ranking, i Master di fine anno disputati. Emozioni e gioie a non finire.

Gladiatrici memorabili che hanno esportato tennis in tutto il Mondo, regalando sorprese davvero incredibili e quasi inimmaginabili come una Finale tutta italiana nel quarto Slam della stagione, sconfiggendo addirittura la numero 1 del Pianeta, la più forte tennista degli ultimi dieci anni (e forse non solo) che era davvero a un passo da realizzare il Grande Slam, qualcosa che manca dalla magia della Graff nel 1988. Qualcosa spezzato da due eroine italiane. E non abbiamo usato volutamente la parola “Leonessa”, colei che ha probabilmente iniziato tutto.

 

Lascia un commento

Top