Hockey pista, Mondiali U20: Portogallo campione! Italia ai piedi del podio. Che peccato…

Italia_Mariotti_Cerh_Cattini.jpg

Si sono conclusi in quel di Vilanova (Barcellona) i Mondiali U20 di hockey pista e come sempre quando si termina una settimana iridata è tempo di fare bilanci.

La cosa che balza subito all’occhio è che, seppur con una formula di torneo diversa, le posizioni finali rispetto all’Europeo U17 di qualche settimana fa sono identiche: primo il Portogallo, seconda la Spagna, terza la Francia e quarta la nostra Italia.

Fa impressione dunque la mancanza dell’Argentina in questa kermesse, ricordando che i sudamericani sono attualmente campioni del mondo senior sia a livello maschile sia livello femminile, ma l’inserimento prepotente della Francia (a livello giovanile) sta diventando sempre più incisivo.

Facendo un focus invece sulle prime due posizioni, non resta che attestare l’assoluta forza e tradizione delle compagini iberiche; le quali continuano a sfornare talenti di sicuro avvenire.

Ma attenzione però, perchè l’Italia non è attualmente da meno.

I ragazzi di Tommaso Colamaria, prima, e quelli di Massimo Mariotti, ora, hanno mostrato un livello di gioco assai interessante conducendo le rispettive rassegne con coraggio e autorità facendo vedere di non avere alcun timore di formazioni più quotate sulla carta.
In particolare per Giulio Cocco e compagni, solo un po’ di sfortuna ha negato la medaglia ad un gruppo che l’avrebbe ampiamente meritato questo riconoscimento.

Nella rosa dei 10 in terra catalana, ben 4 elementi erano al primo anno in questa categoria, 2 ragazzi al secondo e 3 all’ultimo anno, con addirittura 1 componente di età under 17.

Questo vuol dire scommettere sul futuro, ma non alla rinfusa. Affidandosi a tecnici competenti e capaci, che con i loro staff monitorano tutta l’attività nazionale dei club, i quali sono il motore dell’hockey pista italiano.

PER VEDERE IL PERCORSO DEGLI AZZURRI AL MONDIALE U20 (CLICCA QUI)

TUTTI I RISULTATI DEL MONDIALE U20 (Clicca qui hockeypista.it)

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Marzia Cattini

Lascia un commento

Top