Giro d’Italia 2016, Vegni conferma: tre cronometro individuali, nessuna prova a squadre

Schermata-2015-09-08-alle-17.51.57.png

Mauro Vegni, Direttore del Giro d’Italia, svela un’importante caratteristica del Giro d’Italia 2016. Saranno ben tre le cronometro individuali, mentre mancherà la cronosquadre che negli ultimi anni ha ottenuto sempre maggior risalto nelle corse a tappe di tre settimane.

Vegni ha comunicato al sito cyclingnews.com che la prima crono sarà in terra olandese, di circa 11 chilometri. La seconda, già annunciata, sarà più impegnativa, di 40 sulle colline del Chianti. Una prova vera, che permetterà alla classifica di delinearsi in maniera già importante. Nella terza settimana, poi, si preannuncia una cronoscalata di 20 chilometri all’Alpe di Siusi.

Vegni ha anche parlato dei possibili partecipanti al Giro. Ancora in discussione la presenza di Nairo Quintana, ma non da escludersi. Difficile possa partecipare Alberto Contador, così come Chris Froome. In casa Sky, dovrebbe essere Mikel Landa a tentare l’assalto alla Maglia Rosa, mentre tra Vincenzo Nibali e Fabio Aru sembra essere il messinese l’indiziato a prendere parte al Giro in casa Astana.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.santo@oasport.it

Twitter: Santo_Gianluca

Tag

Lascia un commento

Top