Ginnastica, USA verso i Mondiali 2015 – Training Camp super per Biles, Raisman e Douglas: i risultati

Simone-Biles-trave.jpg

Le porte saranno pure chiuse al Ranch di Martha Karolyi ma gli USA comunicano giustamente l’esito dell’ultimo Training Camp, fondamentale in ottica convocazioni per i Mondiali 2015 di ginnastica artistica.

Nascondere dati e informazioni non significa nulla: strategie e tattiche da Serie B che si vedono solo in altri Paesi che nascondono misteri e poi le buscano in qualsiasi contesto.

Tanto non è un mistero che Simone Biles sia la ginnasta più forte del Pianeta. La Campionessa del Mondo si avvicina a Glasgow, dove andrà alla caccia del terzo iride consecutivo (impresa mai riuscita a nessuna nella storia della Polvere di Magnesio), con un interessantissimo 62.350 a riprova di quanto visto ad agosto tra US Classic e P&G Championship. Simone ha però confermato che non presenterà il Cheng al volteggio: non sarà facile vincere l’oro di specialità.

Alle sue spalle un terzetto compattissimo: Gabrielle Douglas 60.150 (è tornato l’Amanar alla tavola), Alexandra Raisman (60.050) e Maggie Nichols (60.000).

Nessuna grossa sorpresa neanche sugli attrezzi. Trave e corpo libero sono terreno della Biles: l quadrato precede la Campionessa Olimpica Aly Raisman e MyKayla Skinner, sui 10cm si lascia alle spalle Alyssa Baumann e Gabby Douglas. Sugli staggi, invece, brilla tutto il talento di Madison Kocian che fa meglio di Brenna Dowell (anche lei ha recuperato l’Amanar al volteggio) e Simone Biles.

Simone Biles, Gabby Douglas, Aly Raisman e Madison Kocian sembrano avere già un piede ai Mondiali (le prime tre sono certe). In palio altri due posti, come avrete notato manca anche il nome di Bailie Key.

 

Lascia un commento

Top