Ginnastica, prime riunioni per il nuovo Codice dei Punteggi! Rivoluzioni o piccoli cambi?

Italia-Mondiali-ginnastica-Nanning-3.jpg

La Commissione Tecnica della Federazione Internazionale si è riunita la scorsa settimana a Cracovia (Polonia) per iniziare a mettere dei punti fermi alla stesura del nuovo Codice dei Punteggi che entrerà in vigore il 1° gennaio 2017 e varrà per tutto il quadriennio che porterà alle Olimpiadi di Tokyo 2020.

Nellie Kim (per il femminile) e Steve Butcher (per il maschile) hanno discusso anche di regole in generale, della commissione disciplinari e dei criteri d’ammissione dei giudici alle prossime Olimpiadi. Si è anche parlato del tanto discusso sistema di qualificazione che caratterizzerà il prossimo ciclo olimpico.

Non sono trapelati grossissimi dettagli riguardo alle innovazioni del Codice e non si capisce se si andrà incontro a una rivoluzione radicale oppure se il cambiamento sarà minimo (come sarebbe anche giusto…). Ad ogni modo la ginnastica artistica è vicina al suo tradizionale mutamento, tassa da pagare ogni quattro stagioni. Così è. Nei prossimi mesi naturalmente ci si riunirà altre volte e si inizieranno a stendere ulteriori dettagli per arrivare a una definizione di massima entro la fine dell’estate, in concomitanza con Rio 2016.

 

Lascia un commento

Top