Ginnastica, Golden League – Oggi l’Italia parte verso il Mondiale. Le azzurre tornano in gara

DSC_0164.jpg

Questo pomeriggio (ore 16.00, diretta scritta con punteggi su OA Sport) l‘Italia della ginnastica artistica torna in pedana dopo la lunga pausa estiva.

Il treno per i Mondiali di Glasgow (23 ottobre – 1° novembre) effettua la sua prima fermata a Porto San Giorgio (Fermo) dove oggi si disputerà la prova a squadre della Golden League, la gara tanto voluta dal DT Enrico Casella e giunta alla seconda edizione.

In campo le migliori quattro società dell’ultima Serie A (Brixia Brescia, Artistica 81 Trieste, Gal Lissone, Giglio Montevarchi) ma naturalmente l’attenzione è tutta puntata sulle azzurre che stanno preparando la rassegna iridata e che puntano alla qualificazione diretta alle Olimpiadi 2016.

 

Gli esercizi odierni, le nuove difficoltà inserite, i punteggi che vedremo sui tabelloni ci faranno subito capire a che punto sta la Nazionale, a praticamente un mese dall’appuntamento clou degli ultimi tre anni. Possiamo fare un confronto diretto con la passata stagione: prima uscita di lusso alla Novara Cup, arrivò poi il quinto posto a Nanning. Se si è lavorato bene nei tre mesi di preparazione estiva lo capiremo già oggi (al netto di eventuali errori, perdonabili visto che c’è ancora del tempo per affinare il tutto).

Era elevata la curiosità sul rientro di Vanessa Ferrari dopo la mononucleosi e i difficili Europei, ma la Campionessa del Mondo non sarà della partita. Erika Fasana pronta per l’arruolamento nell’Esercito Italiano e reduce dai quarti posti agli Europei oltre che dal terzo all’American Cup. Sono indiscutibilmente i nostri pilastri anche verso la settimana dell’SSE Hydro.

Carlotta Ferlito riparte dalla delusione per la mancata finale agli Europei e porterà un nuovo corpo libero. Enus Mariani data in grande forma, soprattutto alle sue parallele dove può sbaragliare tutta la concorrenza. Ricordiamo l’assenza di Arianna Rocca causa infortunio dell’ultimo minuto. Elisa Meneghini, Martina Rizzelli, Giorgia Campana (la romana non gareggerà) sono le altre ragazze che possono puntare a un body azzurro insieme a Lara Mori che, dopo i fasti in Cina, si ripresenta per dire ancora la sua definitivamente recuperata dal crac di Serie A. Senza dimenticarci di Alessia Leolini, Tea Ugrin e Lavinia Marongiu mentre Sofia Bonistalli si esibirà solo alle parallele.

 

Articoli correlati:

Golden League 2015 – Programma, orari, tv e streaming: l’Italia verso il Mondiale

Golden League 2015 – Tutto il regolamento: due giorni gara verso il Mondiale

Golden League 2015 – Italia e le 13 azzurre a caccia del Mondiale: le loro squadre

Golden League 2015 – Italia, come stanno le 13 azzurre? La loro stagione e la loro ultima uscita: verso il Mondiale

Golden League 2015 – L’esito del sorteggio: le ginnaste pescate dalle società

Lascia un commento

Top