Ginnastica, Campionati Rumeni – Larisa Iordache piazza la bomba: sfonda i 61 dopo la Biles!

Larisa-Iordache.jpg

Larisa Iordache giganteggia ai Campionati Nazionali Rumeni e conquista l’ennesimo titolo all-around della carriera con un perentorio 61.100.

La vicecampionessa del Mondo sfonda così il muro dei 61 punti, impresa in precedenza riuscita solo a Simone Biles. Certo parliamo di una competizione all’interno dei propri confini dove i punteggi sono notoriamente gonfiati ma questa è una prestazione di elevatissimo spessore anche in ottica Mondiali dove lo scricciolo di Bucarest è tra le poche potranno quantomeno sfidare l’aliena della Polvere di Magnesio.

Meravigliosa la sua trave da 15.600 (6.4 il D Score di livello), aumenta moltissimo le difficoltà alle parallele (6.3) dove tocca un quasi surreale per lei 15.100, doppio avvitamento al volteggio (15.250) e grande chiusura all’amato corpo libero (solo 6.0 la nota di partenza per lei che potrebbe avere qualcosa in più nel taschino, 15.150 il totale). Non era proprio soddisfatta della prestazione al quadrato che ha deciso di rifarsi durante la Finale di Specialità migliorandosi in 15.200 e alzando il livello anche sui 10cm (15.625), oltre a vincere anche l’oro alle parallele (14.950).

Si toglie delle belle soddisfazioni Ana Maria Ocolisan che con il suo 57.700 (15.100, 13.850, 14.350, 14.350) riesce ad avere la meglio di una big come Diana Bulimar (57.250: 14.300, 13.500, 14.750, 14.700).

Catalina Ponor era assente per un piccolo strappo: dovremmo ritrovare la Reginetta di Atene 2004 tra due settimane a Novara dove la Romania sfiderà l’Italia prima dei Mondiali.

 

 

Lascia un commento

Top