Ginnastica, Campionati Assoluti – L’analisi di Casella: “Brava Ugrin, non piace Ferlito, infortuni di Ferrari e Fasana…”

Italia-Mondiali-ginnastica-Nanning.jpg

Enrico Casella, Direttore Tecnico della Nazionale Italiana di ginnastica artistica, ha valutato in diretta streaming la prima giornata dei Campionati Italiani Assoluti. Queste le dichiarazioni del numero 1 del nostro movimento a meno di un mese dai Mondiali di Glasgow che qualificheranno alle Olimpiadi 2016.

 

La gara è stata tesa. Alcune cose positive, altre negative. La cosa importante è annotare che Tea Ugrin ha alzato il livello rispetto alla Golden League. Oggi ha fatto una prova pulita, ha fatto un percorso netto a differenza delle altre pur aumentando il proprio valore e ha vinto meritatamente.

Abbastanza bene Meneghini. Purtroppo è la terza trave consecutiva che non riesce a dare il contributo che ci si aspetterebbe: da lei si chiede una trave che invece sta stentando.

Fasana bene. Abbiamo recuperato il doppio avvitamento al volteggio. Bene che si sia ripresentata alla trave. Ha una microfrattura da stress alla tibia dunque è chiaro che non stia sforzando. Lo Tsukahara avvitato è pronto ma giustamente non lo abbiamo portato. A Novara dovrà mettere lo Tsukahara avvitato.

Rizzelli bene al volteggio, meno bene alle parallele che ha sbagliato. Enus Mariani ha fallito i suoi due attrezzi: bene alle parallele, ha portato un esercizio nuovo, da lì è partita come sarà ai Mondiali, non è un errore che non mi preoccupa.

Mori si è riconfermata, ha fatto capire che è in crescita. La nota negativa arriva dal comportamento di Ferlito: ha sbagliato il movimento d’entrata alle parallela, poi ha buttato via la trave. Carlotta sta lavorando ma non piace l’atteggiamento psicologico, ha questi momenti di black-out: può sbagliare la parallela ma non può buttare via la trave dopo un errore. Al corpo libero e al volteggio bene.

Ferrari ha un problema all’inserzione del tendine d’Achille (non quello operato) e la stiamo preservando. La vedremo su tutti gli attrezzi a Novara, cercando di tutelarla. Dovrà dimostrare di poter dare un contributo alla squadra: o c’è o non c’è”.

 

Articoli correlati:

Campionati Italiani Assoluti – Impresa di Tea Ugrin! Trionfa il Cigno, cadono le big Fasana, Meneghini, Ferlito

Campionati Italiani Assoluti – L’analisi di Casella: “Brava Ugrin, non piace Ferlito, infortuni Ferrari e Fasana, fallisce Mariani”

Campionati Italiani Assoluti – Tutte le qualificate alle Finali di Specialità: due big eliminate!

Lascia un commento

Top