Fantacalcio, sesta giornata Serie A: le scommesse, i consigli e i giocatori da scartare

Gervinho-Calcio-Pagina-FB-Gervinho.jpg

Benvenuti ad una nuova rubrica de “Il Fiuto del Fantallenatore”, curata da Giulio Ingenito. Tutti i consigli per le vostre squadre del Fantacalcio: su quali giocatori puntare e quali escludere. Buona lettura.

ATALANTA

(vs SAMPDORIA)

PIU’ IN FORMA: MORALEZ-GOMEZ. La coppia di esterni resta la più in forma dei bergamaschi. Moralez ha fornito l’assist vincente per Toloi e dall’altro lato Gomez ha comunque brillato. Due top-player a centrocampo.

SCOMMESSA: DE ROON. Dovrebbe essere ancora preferito a Cigarini, grazie soprattutto alle ottime prestazioni in questo avvio di campionato. Non fatevi impressionare dall’avversario, questo ragazzo ha talento, e già contro l’Inter alla prima giornata fece un’ottima gara.

DA ESCLUDERE: CARMONA. Qualche problema fisico e la voglia di giocare di Grassi potrebbero vederlo accomodarsi in panchina contro la Samp. Non rischiate di metterlo titolare nelle vostre fantarose.

BOLOGNA

(vs UDINESE)

PIU’ IN FORMA: BRIENZA. Contro la Fiorentina è partito dalla panchina, ma Rossi adesso lo riproporrà di nuovo titolare, perché la sua esperienza e le sue qualità servono al Bologna se vuole racimolare punti.

SCOMMESSA: RIZZO. Potrebbe scalzare Mounier e giocare da esterno d’attacco, un bel vantaggio per chi l’ha acquistato all’asta credendo giocasse in mezzo al campo. Se Rossi lo proporrà in quel ruolo sarà perché crede nella possibilità di bonus che questo ragazzo può portare ai rossoblu, e di conseguenza anche alle vostre fantasquadre.

DA ESCLUDERE: MASINA. Negativo contro la Fiorentina, rischia molto anche contro gli esterni bianconeri.

CARPI

(vs ROMA)

PIU’ IN FORMA: MATOS. Resta costante dall’inizio del campionato. Garantisce titolarità e tanto impegno sul campo, elementi che ne fanno una valida opzione per le vostre squadre. Qualche gol potrebbe anche scapparci.

SCOMMESSA: BORRIELLO. Giocherà titolare contro la sua ex squadra, complice anche l’indisponibilità di Mbakogu. Segnare alla Roma sarà il suo obiettivo.

DA ESCLUDERE: ROMAGNOLI. L’indisponibilità di Spolli vede lui al centro della difesa, ma l’avversario di turno non gli garantisce una gara facile. Farà una grande partita con un bel 7 in pagella oppure porterà a casa un voto negativo? A voi il rischio.

CHIEVO

(vs SASSUOLO)

PIU’ IN FORMA: CASTRO. La scorsa giornata avevamo già fiutato la sua ottima condizione, e lui non ha deluso le aspettative segnando il gol decisivo contro il Torino. Col Sassuolo sarà una sfida tra outsider, e l’ex Catania vorrà certamente mantenersi su alti livelli.

SCOMMESSA: MEGGIORINI. Torna titolare dopo la sfida col Torino, dove, entrato a gara in corso, ha portato a casa una bella prestazione che non ha tolto dubbi a Maran circa il suo riutilizzo dal primo minuto. Potrebbe sorprendere in maniera positiva.

DA ESCLUDERE: GAMBERINI. Tornerà titolare, ma il tridente neroverde chiamerà la difesa a fare gli straordinari, e lui rischia molto.

EMPOLI

(vs FROSINONE)

PIU’ IN FORMA: SAPONARA. Nonostante la sconfitta contro l’Atalanta, il centrocampista ha ancora una volta dimostrato di essere il trascinatore empolese. L’avversario di turno sarà il Frosinone, che con il suo talento è una squadra alla quale può far molto male.

SCOMMESSA: LIVAJA. Potrebbe partire titolare al posto di uno spento Maccarone, o al massimo entrerà a gara in corso; crediamo possa essere questa l’occasione giusta per schierarlo titolare nelle vostre fantarose e magari ricevere in cambio qualche bonus.

DA ESCLUDERE: ZAMBELLI. Per chi lo ricorda titolarissimo a Brescia, si rassegni che la situazione è cambiata, perché in questo Empoli sarà spesso in ballottaggio con Laurini. Resta un buon difensore, e la tentazione di schierarlo contro i ciociari forse l’avete, ma rischiate di rimanere delusi se Giampaolo gli preferisse il francese.

FIORENTINA

(vs INTER)

PIU’ IN FORMA: BORJA VALERO. Media voto elevata per lo spagnolo, che nonostante sia a secco di gol, ha sempre portato voti alti e assist ai suoi fantallenatori. È una garanzia di continuità.

SCOMMESSA: ROSSI. Stavolta potrebbe essere la volta buona per Pepito: Sousa sembra aver voglia di affidarsi a lui nella sfida di vertice contro l’Inter. Occasione d’oro per sbloccarsi in zona gol.

DA ESCLUDERE: ASTORI. Rischia la panchina, e comunque deve ancora ingranare al meglio tra le fila della squadra viola. Schierarlo contro l’Inter non sarebbe conveniente.

FROSINONE

(vs EMPOLI)

PIU’ IN FORMA: SODDIMO. Gara eccellente dell’esterno ciociaro contro la Juve: ha fornito l’assist per il gol del pari. È il giocatore più propositivo e il migliore di questo inizio di campionato del Frosinone. Contro l’Empoli dategli una chance da titolare.

SCOMMESSA: DIONISI. Ancora alla ricerca del primo gol stagionale, avrà quest’occasione contro l’Empoli. Se avete la possibilità di schierarlo titolare, approfittatene adesso.

DA ESCLUDERE: PAVLOVIC. È l’uomo che ha sofferto di più contro la Juve, e ora potrebbe accomodarsi in panchina. Puntate su qualcun altro.

GENOA

(vs MILAN)

PIU’ IN FORMA: RINCON. Un lottatore nonostante la sconfitta con la Lazio. Resta un punto fermo del centrocampo rossoblu. Un giocatore che ha fatto gola a pochi in sede d’asta, ma che sta crescendo in rendimento. Inoltre è titolare fisso. Sarà molto utile durante l’arco del campionato.

SCOMMESSA: DZEMAILI. Potrebbe partire titolare contro il Milan, e lo svizzero sappiamo che ha il vizio del gol. Prendetelo in considerazione.

DA ESCLUDERE: LAXALT. Giocherà titolare, ma rischia di soffrire troppo contro i rossoneri.

INTER

(vs FIORENTINA)

PIU’ IN FORMA: MEDEL. Rinato come centrale difensivo, dopo il ritorno di Miranda ora prenderà il posto di Murillo (infortunatosi) nel reparto arretrato. Sta avendo un ottimo momento di forma, ma non appena Mancini riavrà la sua coppia di centrali, potrebbe finire in panchina. Per ora se lo avete in rosa continuate a dargli fiducia, ma contro la Viola fatelo con moderazione.

SCOMMESSA: PERISIC. Sta carburando con gli schemi di Mancini e il nostro campionato, e la Fiorentina potrebbe essere la sua prima vittima.

DA ESCLUDERE: GUARIN. Eroe nel derby, antieroe nelle gare successive. Sembra aver smarrito la strada che conduce alla porta avversaria, ma anche le chiavi del centrocampo nerazzurro.

JUVENTUS

(vs NAPOLI)

PIU’ IN FORMA: CUADRADO. Ennesimo passo falso della Juve, stavolta contro il neo-promosso Frosinone, ma il colombiano è stato il migliore dei suoi, fornendo anche l’assist per il gol di Zaza. Allegri non potrà fare a meno di lui nella delicata sfida del San Paolo.

SCOMMESSA: MORATA. Potrebbe giocare dall’inizio, infatti sembra aver recuperato dall’infortunio. A lui verrebbe affidato il compito di aumentare l’esiguo numero di reti finora realizzate dai bianconeri.

DA ESCLUDERE: HERNANES. Non sembra entrato appieno negli schemi di Allegri, oppure è Allegri che non gli ha ancora trovato il posto giusto in campo, comunque sia il brasiliano per ora non è il giocatore che la Juve cercava, complice anche lo scarso rendimento complessivo della squadra. Il Napoli si esalta contro le big, quindi rischia un brutto voto.

LAZIO

(vs VERONA)

PIU’ IN FORMA: FELIPE ANDERSON. Tornato titolare, ha subito dimostrato di essere in gran forma e soprattutto di poter prendere per mano la squadra in questo momento di crisi. Pioli non oserà escluderlo contro l’Hellas.

SCOMMESSA: DJORDJEVIC. Lo indichiamo per la seconda giornata di fila, perché crediamo sia giusto scommettere ancora su di lui, dopo che da subentrante ha segnato al Genoa. Ora sarà titolare, quindi avrà 90 minuti per farvi gioire.

DA ESCLUDERE: LULIC. Sembrano finiti i bei tempi in cui il bosniaco regalava bonus a volontà. Già lo scorso campionato ha avuto un calo di rendimento, e questo potrebbe essere, anche per questioni di titolarità e contrattuali, il suo peggior anno in biancoceleste. Rischia la panchina a Verona, nonostante una buona gara contro il Genoa.

MILAN

(vs GENOA)

PIU’ IN FORMA: BONAVENTURA. Gol e assist per il miglior centrocampista rossonero di questo avvio di stagione (e anche dello scorso campionato, se non contate Menez come centrocampista). Al Milan è ampiamente migliorato rispetto ai tempi di Bergamo, e abbiamo detto tutto…

SCOMMESSA: MONTOLIVO. Dopo un anno in ombra, Mihajlovic sembra voler puntare nuovamente su di lui. Sta giocando titolare e con buoni risultati. Se avete scommesso su di lui all’asta mentre tutti vi ridevano dietro, ora avrete l’occasione per dimostrare che avevate ragione voi. Rinato.

DA ESCLUDERE: BACCA. Il colombiano va a corrente alternata, a volte segna e a volte sembra completamente assente in campo. Contro il Genoa potrebbe esserlo anche fisicamente oltre che mentalmente, visto che il tecnico rossonero potrebbe ridare un posto dal primo minuto ad Adriano e in questo momento Balotelli non si tocca.

NAPOLI

(vs JUVENTUS)

PIU’ IN FORMA: HIGUAIN. Tanta delusione in chi si aspettava una goleada del Napoli contro il Carpi. Invece la gara è finita a reti bianche, e il Pipita è rimasto all’asciutto. Magari la Juve risveglierà la sua fame di gol.

SCOMMESSA: JORGINHO. Da quasi partente a titolare: questa è la storia del centrocampista italo-brasiliano del Napoli, che Sarri in questo momento sembra preferire al suo pupillo Valdifiori (e a ragione, viste le negative prestazioni dell’ex Empoli). La Juve è un avversario forte, ma Jorginho si sta affermando come un giocatore che merita il posto da titolare che si è guadagnato. Puntateci.

DA ESCLUDERE: ALBIOL-KOULIBALY. Certo, il Napoli non prende gol da due partite (tre contando anche quella in Europa League), ma la Juve è sempre la Juve, nonostante il recente calo; quindi non vi aspettate che i due centrali portino a casa un voto eccellente.

PALERMO

(vs TORINO)

PIU’ IN FORMA: VAZQUEZ. Più che altro è la bandiera di questo Palermo, che contro il Sassuolo ha sofferto la mediocre prova collettiva dei suoi compagni. Ancora a secco di gol, si sapeva già che quest’anno a livello fantacalcistico non sarebbe stato invitante come l’anno scorso, visto lo spostamento nella lista degli attaccanti. Tuttavia qualche gol durante l’arco del campionato lo realizza, e chissà che non ci riesca contro il Torino.

SCOMMESSA: LAZAAR. I cambi di modulo di Iachini ne condizionano in rendimento, tuttavia contro il Toro dovrebbe giocare da esterno sinistro di centrocampo, e sappiamo che lo scorso campionato ha brillato in quel ruolo. Gol e assist potrebbero arrivare dai suoi piedi in questa giornata.

DA ESCLUDERE: GONZALEZ. Altra gara negativa contro il Sassuolo, e ora il costaricano rischia la panchina. Se le prestazioni non miglioreranno Iachini potrebbe lasciarlo a riposo per più di una partita.

ROMA

(vs CARPI)

PIU’ IN FORMA: SALAH. Due gol nelle ultime due partite, anche se quello alla Samp non è bastato per portare a casa punti; tuttavia sembra il più costante nelle ultime gare e Garcia sembra intenzionato a lanciarlo di nuovo titolare anche contro il Carpi: se così fosse, immaginiamo sarebbe la vostra prima scelta per la prossima gara.

SCOMMESSA: GERVINHO. Dopo tanta panchina sembra essere arrivato il suo turno di giocare. E l’occasione è ghiotta per sperare che possa regalarvi bonus.

DA ESCLUDERE: MANOLAS. L’autogol contro la Samp non mette comunque in dubbio la sua titolarità, anche se un calo di rendimento nelle ultime gara lo si è notato, e Borriello non gli darà vita facile.

SAMPDORIA

(vs ATALANTA)

PIU’ IN FORMA: EDER. Sempre lui. Sempre capocannoniere del campionato. Inutile consigliarvi di schierarlo titolare, non ce n’è bisogno.

SCOMMESSA: MURIEL. A secco dalla prima giornata, contro gli orobici potrebbe tornare a segnare. Non escludetelo subito dalle vostre scelte.

DA ESCLUDERE: ZUKANOVIC. Se speravate facesse un campionato come quello al Chievo l’anno scorso, vi sbagliavate. Ora avrà un’occasione da titolare al centro della difesa visto l’infortunio a Silvestre, ma non aspettatevi grandi cose da lui in questa gara.

SASSUOLO

(vs CHIEVO)

PIU’ IN FORMA: MAGNANELLI. Il capitano guida costantemente il centrocampo neroverde e racimola sempre buoni voti in pagella. Provate a schierarlo titolare, magari vi sorprenderà.

SCOMMESSA: BERARDI. Ora è davvero arrivato il momento di farlo giocare nuovamente titolare. L’infortunio è alle spalle e l’attaccante ha voglia di timbrare il cartellino, cosa che finora non ha potuto fare.

DA ESCLUDERE: ACERBI. Lo citiamo semplicemente perché potrebbe avere un turno di riposo per far spazio a Terranova. Quindi se avete altri difensori sicuri del posto da titolari, preferiteli a lui.

TORINO

(vs PALERMO)

PIU’ IN FORMA: QUAGLIARELLA. Una gara a secco non conta. L’attaccante ha sempre il piede caldo e può segnare in qualsiasi momento e contro qualsiasi squadra. Magari contro il Palermo ritroverà subito il gol.

SCOMMESSA: BELOTTI. Ventura sembra intenzionato a farlo giocare dall’inizio contro la sua ex squadra, e per il Gallo quale occasione migliore per iniziare a segnare. Ha bisogno di carburare nella sua nuova squadra, e il Palermo potrebbe dargli una spinta in più.

DA ESCLUDERE: PERES. Probabilmente avrà un turno di riposo, lasciando spazio a Zappacosta. Inutile schierarlo sapendo che non giocherà.

UDINESE

(vs BOLOGNA)

PIU’ IN FORMA: ZAPATA. Sarà ovviamente confermato titolare anche contro il Bologna. E i bonus potrebbero continuare ad arrivare dai suoi piedi.

SCOMMESSA: KONE. Con Fernandes squalificato sembra lui il candidato giusto per sostituirlo, soprattutto considerando che l’avversario di turno è proprio la sua ex squadra. Un gol potrebbe anche scapparci.

DA ESCLUDERE: DI NATALE. Sicuramente saranno molto delusi i fantallenatori che hanno puntato su di lui, per questo speriamo che abbiate pensato bene di acquistare anche uno tra Thereau e Zapata oltre a Totò, perché la staffetta tra i tre si vedrà spesso durante il campionato, e ora sembra il turno del capitano di sedere in panchina, complice anche la deludente prestazione contro il Milan.

VERONA

(vs LAZIO)

PIU’ IN FORMA: J. GOMEZ. Con Toni e Pazzini infortunati tocca a lui spostarsi al centro dell’attacco. È già stato molto positivo finora nel suo ruolo da esterno, nulla toglie che possa farlo da terminale offensivo, anzi, ci sono maggiori possibilità che vada al gol.

SCOMMESSA: JANKOVIC. Con l’emergenza che vede fuori vari giocatori, lui ritrova un posto da sicuro titolare nell’inedito tridente con Gomez e Siligardi, ed essendo quotato centrocampista, sappiamo che i più accorti di voi non se lo sono lasciati sfuggire all’asta e ora saranno pronti a dargli un’altra chance da titolare. Ha segnato alla Roma, chi vi dice che non possa farlo anche ai cugini della Lazio?

DA ESCLUDERE: SALA. Non al meglio, potrebbe slittare in panchina. Non consideratelo per la prossima giornata.

A cura di Giulio Ingenito

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Pagina FB Gervinho

Tag

Lascia un commento

Top