Equitazione, salto ostacoli: tre su tre per il Brasile e Módolo Zanotelli

Equitazione-Marlon-Modolo-Zanotelli.jpg

Dopo il successo individuale nella prova più importante della giornata inaugurale ed il trionfo con i compagni di squadra in Nations Cup, il cavaliere brasiliano Marlon Módolo Zanotelli ha continuato a dominare il lungo week-end del CSIO tre stelle di San Marino Arezzo. In sella a Malou, l’atleta verdeoro ha infatti conquistato il gradino più alto del podio nella prova regina di sabato, quella con barrage, che lo ha visto chiudere con due percorsi netti ed il tempo finale di 35″72. Alle sue spalle, staccato di soli 14/100, si è piazzato il francese Julien Anquetin su Quanan Rouge (37″86), mentre il podio è stato completato dall’argentino Fidel Segovia su Bombay Sapphire (38″27). Il Brasile ha ottenuto anche il quarto posto con Stephan de Freitas Barcha su Landpeter Do Feroleto (38″73).

Nella prova in due fasi, invece, la vittoria ha sorriso al polacco Jarosław Skrzyczyński su Crazy Quick, vincitore in 25″72 davanti agli azzurri Luca Maria Moneta su Bonheur S (26″06) ed Emilio Bicocchi su Rockman de l’Abbaye (26″39). L’Italia ha occupato anche il quinto posto, con la campionessa nazionale Giulia Martinengo Marquet su Fixdisegn Pop Lady d’Elle (27″79).

Il successo azzurro è arrivato nella prova contro il tempo del CSI due stelle, dove Giovanni Consorti e Lucio Silla (60″96) hanno battuto la francese Émilie Laporte su Uxley (61″77) e Lorenzo Cipriani su Bam Bam vd Waterhoeve (63″32). Doppia vittoria, invece, per l’argentino Fidel Segovia: il sudamericano si è aggiudicato una prova contro il tempo con Balladium (67″41), battendo la svedese Alexandra Eriksson su Pax (69″82) e Lorenzo Corradi su Farao van den Bisschop (70″95), per poi regalarsi il bis nell’ultima prova contro il tempo, questa volta in sella a G C Atlanta Z (63″05) e davanti agli azzurri Natale Chiaudani su Sly del la Magnifica (64″48) e Juan Carlos Garcia su Delphinium del Sole (65″14).

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top