Equitazione, completo: la Germania di Sandra Auffarth comanda gli Europei

Equitazione-Completo-Sandra-Auffarth.jpg

Dopo le prime due giornate dei Campionati Europei di concorso completo 2015, dedicate alle esibizioni di dressage, la classifica parla tedesco. Sul rettangolo scozzese di Blair Castle, infatti, l’amazzone Sandra Auffarth su Opgun Louvo ha fatto segnare il miglior punteggio con un 79.10% e dunque solamente 31.40 punti negativi. Segue la britannica Holly Woodhead su DH Lupison (31.70), mentre in terza posizione troviamo ancora un tedesco, Michael Jung su Fischer Takinou (33.50). La classifica resta comunque molto corta, con la britannica Nicola Wilson, quarta su One Two Many (34.60), ed il francese Thibaut Vallette-Col, quinto su (36.80), ancora vicini al podio.

Per l’Italia, la migliore prestazione individuale è quella di Emiliano Portale, che attualmente occupa la ventitreesima posizione in sella a Rubens delle Sementarecce (45.90). Più indietro troviamo Luca Roman, trentaduesimo su Castlewoods Jake (48.80), Giovanni Ugolotti, trentasettesimo su Oplitas (50.20), Pietro Sandei, quarantaquattresimo su Instioge Ohio (52.40), ed Arianna Schivo, cinquantesima su Quefira de l’Ormeau (55.30).

Nella classifica per nazioni, che tiene conto dei migliori tre binomi per ciascun Paese, guida naturalmente la Germania (108.00) davanti alla Gran Bretagna (112.50). Queste due squadre sono già in possesso del pass olimpico per Rio 2016, dunque in vista della qualificazione a cinque cerchi il miglior risultato è quello della Francia, terza con 118.70 punti negativi, mentre la Svezia è quarta a quota 133.00. Quanto all’Italia, gli azzurri sono attualmente settimi con 154.30 penalità.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Tag

Lascia un commento

Top