Ciclismo, Mondiali Richmond 2015: la grande occasione di Alexander Kristoff

CBcrLs0UkAAFOiD1.jpg

Domenica si corre nel pomeriggio italiano a Richmond la prova in linea del Mondiale di ciclismo. Percorso allo stesso tempo impegnativo e veloce: ci si aspettano tante sorprese, visto l’equilibrio che regna sovrano. Tanti nomi citati nel novero dei favoriti, tra questi anche Alexander Kristoff.

Il norvegese della Katusha è reduce da due stagioni davvero strepitose: 30 vittorie in due anni, tra le quali spiccano la Milano Sanremo 2014 e il Giro delle Fiandre 2015, due delle Classiche Monumento, a conferma del valore eccezionale del corridore norvegese. Potenza devastante in volata, gran tenuta su salite brevi e anche dure, oltre a un gran talento mostrato sul pavé. Tutte caratteristiche perfette per la prova di domenica: strappi brevi, tratti con le pietre e possibile sprint finale. Assieme a Peter Sagan e John Degenkolb il norvegese sulla carta può davvero far male e puntare all’iride.

Da valutare però ci sarà la squadra: sei i “vichinghi” che prenderanno il via, con il solo Edwald Boasson Hagen (e forse Nordhaug) che potranno rivelarsi utili al proprio capitano. Obiettivo dunque una volata ristretta nella quale partirà battuto da pochissimi. E se dovesse andar male, se ne riparlerà o a Doha il prossimo anno, o a Bergen, in casa, nel 2017.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.bruno@oasport.it

Foto: Twitter Katusha

Lascia un commento

Top