Canoa slalom, Mondiali 2015: niente Rio per il C2, Giai Pron qualifica il K1

Camporesi-Ferrari-canoa-slalom-foto-loro-fb.jpg

Per un soffio arriva il pass olimpico nel K1. Clara Giai Pron è riuscita a qualificare il K1 donne a Rio de Janeiro mettendosi alle spalle l’ucraina Us, squalificata e dunque prima delle nazioni escluse. Gara piena di difficoltà per l’azzurra, 26^ a oltre 30 secondi dal miglior tempo della spagnola Maialen Chourraut.

Sono tante tuttavia le atlete che hanno incontrato difficoltà sul Lee Valley White Water Centre, alcune delle quali come Emilie Fer e Corinna Kuhnle addirittura fuori dalla finale a dieci. Rientra prepotentemente in lotta per le medaglie invece Jessica Fox, non brillante giovedì e autrice del secondo miglior tempo oggi. Vola in finale anche l’eterna ceca Stepanka Hilgertova.

Le nazioni qualificate: SPAGNA, AUSTRALIA, GERMANIA, REP.CECA, GRAN BRETAGNA, SLOVACCHIA, NUOVA ZELANDA, CINA, AUSTRIA, FRANCIA, RUSSIA, SLOVENIA, POLONIA, GIAPPONE, ITALIA.

Niente pass olimpico invece per Pietro Camporesi e Niccolò Ferrari. Il C2 italiano ha infatti chiuso la semifinale dei Mondiali londinesi in 15^ posizione, occupando la nona piazza tra le nazioni rappresentate. Una vera beffa per gli azzurri che con due secondi di penalità sono arrivati a poco più di un secondo dall’equipaggio ceco, l’ultimo a staccare il pass per Rio in questi Mondiali.

Le nazioni qualificate: FRANCIA, GRAN BRETAGNA, SLOVACCHIA, SLOVENIA, REP.CECA, GERMANIA, POLONIA, RUSSIA.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

francesco.drago@oasport.it

Lascia un commento

Top