Calcio, qualificazioni Euro 2016: da Firenze a Palermo, c’è Italia-Bulgaria

Gianluigi-Buffon-Calcio-Italia-wikipedia-libera.jpg

Da Firenze a Palermo. Il Franchi non ha risposto al meglio alla chiamata azzurra: tribune semivuote e spettacolo mediocre anche in campo, con l’Italia in grado di battere Malta solo grazie a un gol di mano di Graziano Pellè. Ora il cammino della squadra di Antonio Conte si sposta al Barbera, meta privilegiata negli ultimi anni. Avversario sarà la Bulgaria, sconfitta giovedì in casa dalla Norvegia, per ipotecare la qualificazione agli Europei 2016.

Dalla sfida con Malta è uscita una Nazionale come sempre piena di punti interrogativi. Mancano qualità e freschezza, in un anno si è passati dal 3-5-2 contro l’Olanda al 4-3-3 di giovedì e molti interpreti sono stati modificati. Da chi ripartire? Chi confermare in vista di Palermo e, guardando oltre, dell’Europeo? Non sono molti i nomi che stanno brillando in questa Italia. Matteo Darmian studia bene al Manchester United ed è al solito affidabile sulla fascia, Marco Verratti affianca Andrea Pirlo a centrocampo e prova a velocizzare la manovra muovendosi tanto anche senza palla, Eder e Manolo Gabbiadini tentano le giocate personali e Graziano Pellè sfrutta al meglio il suo repertorio da rapace d’area di rigore. Ma poi?

Poi c’è poco. Una difesa a tratti ballerina che soffre la velocità del 30enne Alfred Effiong, di origine nigeriana e punta di diamante del temibile (?) Qormi di Malta, e un Andrea Bertolacci che da interno, come nel Milan, non riesce a trovare lo spazio necessario per inserirsi e addirittura esce infortunato. L’ex genoano ha lasciato Coverciano e, dunque, non ci sarà contro la Bulgaria. Sarà l’occasione per testare un’altra pedina in mezzo al campo (forse Soriano?), mentre davanti fiducia al bomber del Southampton con ai suoi lati presumibilmente Candreva (brillante nel secondo tempo a Firenze) e il confermato Eder. Conteranno i tre punti, per il gioco c’è quasi rassegnazione.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter
Clicca qui e metti mi piace alla pagina “La storia dell’Italia nelle fasi finali di Mondiali ed Europei

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto: Wikipedia

Lascia un commento

Top