Beach volley, World Tour 2015, Xiamen. Due prime volte: gioia per Svizzera e Usa

xiamen-2015.jpg

Svizzera tra le donne, Usa tra gli uomini. Nella seconda tappa del World Tour della stagione senza azzurri al via, in programma a Xiamen (l’ultima tappa che assegna punti per la classifica del World Tour) arrivano due prime volte: per la coppia elvetica Zumekhr/Heidrich e per gli statunitensi Lucena/Dalhausser, che hanno iniziato da poco più di due mesi il loro cammino assieme verso Rio.

In campo femminile Zumekhr/Heidrich hanno superato in finale 2-0 (21-18, 21-17) le argentine Gallay/Klug che hanno ottenuto un risultato sorprendente in un torneo femminile, bisogna dirlo, un po’ snobbato dalle coppie di punta del circuito mondiale. Terzo gradino del podio ancora per la svizzera con Forrer/Vergè-Deprè che hanno sconfitto 2-0 (21-14, 24-22) le tedesche Holtwick/Semmler nella finale per il bronzo.

In campo maschile pronostico rispettato con il successo degli yankees Dalhausser/Lucena che nella finale hanno superato i solidi tedeschi Bockermann/Fluggen, una delle coppie più in crescita nella stagione, con il punteggio di 2-0 (21-16, 21-17). Terzo posto per i lettoni Samoilovs/Smedins che hanno superato 2-0 ( 21-17, 21-13) sui connazionali Plavins/Regza.

Da martedì il focus del grande circo del beach volley si sposta su Fort Lauderdale dove è in programma la Grand Final con al via dieci coppie maschili e dieci femminili (fra cui anche gli azzurri Lupo/Nicolai).

Lascia un commento

Top