Basket, Europei 2015: Spagna-Francia, una semifinale dai mille significati

Basket-Tony-Parker-FB.jpg

Nella cornice dello stadio Pierre-Mauroy di Lille, iniziano questa sera alle ore 21.00 le semifinali dell’EuroBasket 2015 e ad aprire il programma saranno proprio i padroni di casa della Francia che sfideranno per un posto in finale (e per un pass diretto a Rio 2016) la Spagna.

Una partita che tutti si potevano presumibilmente aspettare a questo punto del torneo continentale e che ha vissuto negli ultimi anni sui binari di un’accesa rivalità fra la scuola transalpina e quella degli iberici.

L’atletismo assoluto dei Bleus ed una difesa durissima da bucare si misurerà contro l’esperienza e la creatività offensiva di una Spagna che, pur non arrivando con i favori del pronostico ed in condizioni fisiche tutt’altro che ottimali non si tirerà indietro proprio adesso volendo vendicare, peraltro, lo sgambetto subito l’anno scorso proprio da Parker (che l’anno scorso non c’era ma domani sarà il direttore d’orchestra) e compagni ai Mondiali, giocatisi proprio in casa dalla Roja.

Gli altri due precedenti illustri invece, riguardano proprio gli Europei: annata 2011, finale per l’oro, e Spagna che vince 98-85, mentre nel 2013, ancora una volta in semifinale, è la Francia ad avere la meglio con un tiratissimo 75-72 che spinge i “Galletti” alla successiva conquista dell’oro poi vinto ai danni della Lituania.

Una partita insomma per palati fini, con Pau Gasol che sarà chiamato all’ennesima prova da superstar se vorrà trascinare i compagni alla ricerca di un blitz esterno sulla carta molto difficile.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Tony Parker FB

Tag

Lascia un commento

Top