Basket, Europei 2015: Italia-Turchia 87-89, le pagelle degli azzurri. Gallinari super, Bargnani il peggiore

basket-andrea-bargnani-allenamento-fb-fip.jpg

Italia-Turchia 87-89, le pagelle degli azzurri

Della Valle s.v: solo panchina per lui, decisione discutibile di Pianigiani.

Belinelli 5,5: a corrente alternata. Si sveglia nell’ultimo quarto, mettendo anche la tripla della speranza. Nei tre tempi precedenti era mancato, con scelte in attacco discutibili.

Aradori 6: viene buttato nella mischia un po’ a caso e fatica a trovare il ritmo. Nonostante ció si batte e fa il suo con giocate importanti sia in difesa che in attacco.

Gentile 5,5: vale lo stesso discorso fatto per il Beli. Spremuto fino all’ultima goccia di sudore da Pianigiani, gioca una partita di grande energia ed intensità, ma qualche volte di troppo esagera. Uno degli ultimi comunque a mollare.

Gallinari 8: un libero sbagliato non puó pregiudicare una partita giocata da campione. Trentatrè punti, career high in nazionale, e una prestazione da leader assoluto. Gioca in cinque ruoli e da solo tiene in vita l’Italia.

Bargnani 4: a tratti è semplicemente irritante per la sua non voglia di difendere e lottare a rimbalzo. Potenzialmente potrebbe dominare ma come sempre scompare e si dimostra ancora una volta un “mezzo giocatore”. Erden lo demolisce, ci vengono gli incubi a pensarlo contro Gasol tra due giorni.

Cusin 6: è suo il primo canestro azzurro, comincia lottando e prendendo rimbalzi e servendo anche un assist per Belinelli. Dopo due falli viene messo in panchina ed inspiegabilmente dimenticato da Pianigiani.

Datome 5: il capitano incide davvero poco. Si prende poche responsabilitá in attacco e anche in difesa non riesce a dare un contributo importante. Paga probabilmente il riposo post infortunio.

Melli 6: Una partita molto simile a quella di Cusin, ma anche per lui poco spazio a discapito di un Bargnani pessimo. Buon impatto in entrambe le parti del campo.

Cinciarini 5: inizia in quintetto ma fatica terribilmente a tenere Muhammed. Condizionato dai falli, prova a dare un po’ di carica nel secondo quarto ma è davvero troppo poco.

Hackett 5: in cabina di regia l’Italia oggi non ha brillato. In difesa soffre tanto e anche in attacco le scelte non sono sempre quelle giuste. Esce nel finale per cinque falli.

Polonara s.v: mai entrato ma anche lui nel momento di difficoltà a rimbalzo della squadra sarebbe servito come manna da cielo

Pianigiani 4,5: inutile nasconderlo oggi le scelte del ct azzurro non hanno convinto. Si dimentica Cusin in panca nonostante un Bargnani disastroso. Aradori usato con il contagocce con un Gentile esausto in campo che meritava minuti di riposo. Della Valle e Polonara zero minuti non è stata una mossa azzeccata. Bisognava vincere ed ora la strada è in salita e non si puó davvero più sbagliare.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca Qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina sul Basket

foto da pagina FB della FIP

twitter Andre_Ziglio

andrea.ziglio@oasport.it

Lascia un commento

Top