Basket, Europei 2015: cominciano gli ottavi. Ora è vietato sbagliare. Piatto forte Francia-Turchia

Basket-Tony-Parker-FB.jpg

Da oggi si comincia a fare sul serio. Agli Europei di basket è tempo di ottavi di finale, di eliminazione diretta, di scontri da dentro o fuori. Andiamo ad analizzare le quattro sfide del sabato:

LETTONIA – SLOVENIA (ore 12.00)
Sfida interessante ed equilibrata, ma che vede gli sloveni, soprattutto per tradizione, leggermente favoriti. Una Slovenia che non ha certamente brillato, chiudendo alle spalle di Grecia e Croazia, mentre la Lettonia ha sfruttato il girone di casa molto abbordabile per chiudere al secondo posto. I lettoni non sono certamente spettacolari come gioco, ma sono una squadra concreta e molto unita e lo stesso si può dire degli sloveni. Un arrivo in volata è abbastanza pronosticabile.

GRECIA – BELGIO (ore 14.30)
Probabilmente l’ottavo di finale già segnato in partenza. La Grecia è nettamente favorita, anche perchè è una delle tre formazioni insieme a Francia e Serbia ad aver chiuso a punteggio pieno la prima fase. Squadra forte, esperta e che può ambire a salire sul podio europeo. Dall’altra parte trova un Belgio che forse ha già fatto più del previsto, chiudendo comunque al quarto posto nel girone più debole di tutto l’Europeo. Non dovrebbe esserci partita, ma la prima fase ci ha dimostrato che le sorprese sono dietro l’angolo.

SPAGNA – POLONIA (ore 18.30)
Non è più la Spagna capace di conquistare Europa e Mondo e nel girone iniziale è arrivata ad un passo dal baratro, e se vogliamo essere precisi ad un solo libero (quello sbagliato da Schroder) dal vivere un incubo. La Polonia è una buona squadra e non va sottovaluta, anche perchè presenta individualità di assoluto valore come l’ala Waczynski, che viaggia ad oltre 17 punti di media e il centro dei Washington Wizards, Marcin Gortat. La sensazione è quella che alla squadra di coach Scariolo manchi qualcosa soprattutto dalla panchina, ma probabilmente in questa fase ad eliminazione diretta l’esperienza di campioni come Gasol e Fernandez sarà decisiva.

FRANCIA – TURCHIA (ore 21.00)
La sfida più attesa della giornata, certamente quella più spettacolare e probabilmente combattuta, anche se i padroni di casa sono favoriti. La Francia è la squadra da battere e la candidata alla medaglia d’oro e anche se nella prima fase non sempre ha brillato resta una formazione fenomenale. Dall’altra parte c’è una Turchia che proverà a realizzare la grande sorpresa. I turchi sono una squadra che sa lottare e certamente hanno qualche carta da giocarsi per mettere in difficoltà Parker e compagni. Fondamentale sarà l’approccio alla sfida per Ilyasova e compagni, per non subire un crollo come con Spagna e Serbia.

 

Tutte le partite verranno trasmesse in diretta da Sky Sport 3

 

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca Qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina sul Basket

foto da pagina FB di Tony Parker

twitter Andre_Ziglio

andrea.ziglio@oasport.it

Tag

Lascia un commento

Top