Atletica, doping: squalificato Baday. Pertile vince i Giochi del Mediterraneo 2013!

Ruggero-Pertile-Atletica-Profilo-FB-Pertile.jpg

Ruggero Pertile ha vinto la medaglia d’oro ai Giochi del Mediterraneo di Mersin 2013 nella mezza maratona. Sì, 2013. E’ lo specchio dei tempi, di uno sport che non riesce in alcun modo a liberarsi della piaga doping, con la conseguenza di ordini d’arrivo completamente stravolti a distanza di anni.

In Turchia ad imporsi con il tempo di 1h06’54” fu il marocchino Ahmed Baday. Controlli successivi e più aggiornati hanno evidenziato la positività del nord-africano, che dunque è stato squalificato. Pertile (che fece segnare il crono di 1h07’07”), reduce dal quarto posto ai Mondiali di Pechino nella maratona, può festeggiare dunque (a 41 anni!) la prima vittoria internazionale della sua vita con la casacca dell’Italia. Sarà anche arrivata a tavolino, con la medaglia che verrà recapitata all’azzurro per posta: eppure una vittoria è sempre una vittoria. Soprattutto quando è stato smascherato chi ha barato.

L’Italia, che dominò il medagliere dei Giochi del Mediterraneo, sale dunque a quota 71 ori complessivi.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

federico.militello@oasport.it

Foto: Profilo FB Pertile

Tag

Lascia un commento

Top