Atletica, Diamond League – Assegnati i diamantoni: finita la stagione! Botto 3000m siepi, Lavillenie e Kuchina il meglio

Atletica-Renaud-Lavillenie.jpg

A Bruxelles (Belgio) si è disputato il Memorial Van Damme, ultima tappa della Diamond League, che ha ufficialmente chiuso la stagione della grande atletica leggera a livello internazionale.

Prove tecnicamente di poco interesse (salvo un paio di spunti), atleti che hanno pagato gli sforzi di un anno tiratissimo e ormai con la testa alle Olimpiadi 2016. Di seguito tutti i risultati delle prove odierne e i vincitori dei diamantoni da 30mila dollari.

 

3000 METRI SIEPI (femminile) – Il cronometro sorride per il record africano di Habiba Ghribi che vale anche come miglior prestazione mondiale stagionale. La tunisina si impone in 9:05.36, è il quarto crono di tutti i tempi! Davanti a lei solo le russe Gulnara Galkina (8:58.81) e Yuliya Zaripova (9:05.02). Diamante però per la kenyota Virginia Nyambura (sesta in 9:20.38).

 

100 METRI (maschile) – Justin Gatlin sconfigge Femi Ogunode solo al fotofinish (9.98 per entrambi davanti al 9.99 di Jimmy Vicaut). Lo statunitense aveva già vinto il diamante.

200 METRI (femminile) – Un’altra bella prova per la Campionessa del Mondo Dafne Schippers anche se i temponi di Pechino sono lontani. L’olandese si impone su Allyson Felix (22-12 a 22.22) ma è la statunitense che conquista il diamantone. Terza la giamaicana Elaine Thompson (22.26).

400 METRI (femminile) – Vince la bahamense Shaunae Miller (50.48) ma il diamante è per la statunitense Francena McCorory (seconda in 50.59), terza la giamaicana Stephenie Ann McPherson (51.00).

800 METRI (maschile) – Il polacco Adam Kszczot (1:45.12) si impone sul botswano Nijel Amos (1:45.25) che conquista il diamante, terzo il bosniaco Amel Tuka (1:45.45).

100 METRI OSTACOLI – Affermazione con diamante per la statunitense Dawn Harper-Nelson (12.63) che primeggia sulle connazionali Sharika Nelvis (12.65) e Jasmin Stowers (12.76).

400 METRI OSTACOLI (maschile) – Vittoria al bahamense Jeffery Gibson (48.72), diamantone allo statunitense Bershawn Jackson oggi secondo in 48.76 davanti allo svizzero Kariem Hussein.

MIGLIO (femminile) – Record africano e miglior prestazione mondiale stagionale per la kenyota Faith Kipyegon (4:16.71) ma il diamante è dell’olandese Sifan Hassan (4:18.20 record nazionale) seconda davanti alla statunitense Shannon Rowbury (4:22.10).

5000 METRI (femminile) – L’etiope Yomif Kejelcha realizza la miglior prestazione mondiale stagionale (12:53.98) e vince il diamante davanti alla connazionale Hagos Gebrhiwet (12:54.70) e alla marocchina Abdellati Iguider (12:59.25).

 

SALTO IN ALTO (femminile) – Uno dei migliori risultati tecnici di giornata per opera di Mariya Kuchina. La Campionessa del Mondo si è resa protagonista di un percorso netto fino a 2.01 (eguagliato il suo personale), poi ha cercato di scavalcare i 2.04 fallendo. Non è bastato il successo per soffiare il diamante alla spagnola Ruth Beitia che si è difesa fino in fondo (terza con 1.93), nel mezzo l’altra russa Anna Chicherova (1.97).

SALTO TRIPLO (maschile) – Gli over 18 metri che si sono visti fino a qualche settimana fa sono ormai un lontano ricordo. Vittoria di tappa e di diamante in volata per il Campione del Mondo Christian Taylor (17.59) davanti al cubano Pedro Pablo Pichardo (17.06) e al russo Lyukman Adams (16.97).

SALTO CON L’ASTA (maschile) – Prestazione di rilievo per Renaud Lavillenie che vola a 5.95 e poi fallisce l’assalto ai 6 metri. Ennesimo diamantone per il Campionissimo francese che proverà a consolare la sconfitta dei Mondiali dove si era imposto il canadese Shawn Barber (oggi secondo con 5.85), terzo il greco Konstantinos Filippidis (5.80).

SALTO TRIPLO (femminile) – Tappa e diamante per la colombiana Caterina Ibarguen (14.60) che precede l’israeliana Hanna Knyazheva (14.42) e la russa Yekaterina Koneva (14.37).

 

LANCIO DEL DISCO (femminile) – La croata Sandra Perkovic si impone con 67.50 e conquista il diamantone. Seconda la cubana Denia Caballero (65.77), terza la tedesca Nadine Mueller (62.64).

GETTO DEL PESO (maschile) – Il diamantone va al Campione del Mondo Joe Kovacs. Oggi lo statunitense si ferma al terzo posto (21.35) ma fa meglio del rivale tedesco David Storl (quarto 21.09). Vittoria per il neozelandese Tom Walsh (21.39) davanti al giamaicano O’Dayne Richards (21.37).

TIRO DEL GIAVELLOTTO (maschile) – Vittoria e premio finale per l’eterno finlandese Tero Pitkamaki (87.37), secondo il tedesco Thomas Roehler (86.56), terzo il trinidegno Keshorn Walcott (84.03).

Tag

Lascia un commento

Top