Volley, Coppa del Mondo femminile – Serbia batte Russia e vede Rio 2016, USA al comando. Tutti i risultati e la nuova classifica

PlayersofSerbiacelebratethewin1.jpg

La settima giornata ha ricompattato la classifica della Coppa del Mondo di volley femminile in corso di svolgimento in Giappone. Cinque squadre sono appaiate al comando con 6 vittorie a testa, in piena lotta per strappare i due pass per le Olimpiadi 2016 quando mancano quattro giornate al termine della competizione.

Di seguito cronaca e risultati degli incontri odierni e la nuova classifica.

 

Serbia vs Russia       3-2 (22-25; 22-25; 25-14; 25-23; 15-12)

La Serbia inizia a vedere le Olimpiadi 2016. Le slave, dopo aver sconfitto gli USA e la Russia e perso contro la Cina, sono in posizione estremamente favorevole per staccare un pass visto che all’appello dei big match manca solo quello contro il Giappone in programma domani.

Le ragazze di Terzic, sfavorite dal pronostico, realizzano un rimontone d’antologia: sotto 2-0 sono capaci di risalire la china e infliggere la prima sconfitta alla Russia capolista, imbattuta fino a ora ma che deve ancora affrontare USA e Cina.

Decisiva la prestazione dell’astro nascente Boskovic (27 punti, 63% in attacco) e la palleggiatrice Ognjenovic (premiata come MVP), senza dimenticare la prestazione a urlo al centro di Rasic (6 stampatone) e Stevanovic (5). Sono loro a stendere le ex Campionesse del Mondo incappate anche nella giornata sottotono della stella Kosheleva e gli errori finali fatali della Obmochaeva (comunque top scorer con 27 punti).

 

USA vs Argentina        3-0 (25-16; 25-19; 25-14)

Coach Kiraly torna a impiegare quasi tutte le titolari (riposo solo per Dixon) e, complice il ko della Russia, le Campionesse del Mondo si prendono il comando della classifica in attesa di affrontare Russia e Giappone per capire se potrà strappare il pass olimpico.

Argentina sconfitta agevolmente grazie a Kimberly Hill (13 punti, 3 aces) e Karsta Lowe (13), da annotare i 4 muri della Dietzen.

 

Cina vs Kenya        3-0 (25-7; 25-15; 25-14)

Tutto estremamente facile per le vicecampionesse del Mondo che proseguono la marcia dopo il ko accusato contro gli USA. Le africane sono stese col contributo di Junhiing Yang e Xiaotong Liu (13 punti a testa), mentre riposano le stelle Ting Zhu e Xinyue Yuan.

 

Giappone vs Corea del Sud         3-0 (25-17; 26-24; 25-17)

Una grande prestazione a muro (6) e al servizio (10) permette alle padrone di casa di vincere il derby asiatico e di confermarsi nel gruppone di testa. Sugli scudi Sarina Koga (15), Miyu Nagaoka (14), rimarchevoli i 4 aces della Miyashita.

 

Ininfluenti ai fini della classifica gli altri incontri che hanno completato la giornata:

Repubblica Dominicana vs Perù          3-1 (25-18; 25-19; 22-25; 25-17)

Cuba vs Algeria          3-0 (25-17; 25-16; 25-14)

 

# NAZIONE PARTITE VINTE PARTITE GIOCATE PUNTI QUOZIENTE SET QUOZIENTE PUNTI
1. USA 6 7 19 6.666 1.469
2. Giappone 6 7 18 4.000 1.309
3. Russia 6 7 18 4.000 1.218
4. Cina 6 7 18 3.600 1.426
5. Serbia 6 7 16 2.714 1.298
6. Rep. Dominicana 4 7 13 1.166 0.988
7. Argentina 3 7 9 0.833 0.962
8. Corea del Sud 2 7 6 0.466 0.936
9. Cuba 2 7 6 0.437 0.842
10. Perù 1 7 3 0.222 0.756
11. Kenya 0 7 0 0.047 0.729
12. Algeria 0 7 0 0.000 0.413

 

(foto FIVB)

Lascia un commento

Top