Tennis, US Open 2015: da Nishikori a Cilic, tutti gli out-siders al maschile

tennis-kei-nishikori-fb-supertennis.jpg

Siamo ormai in vista dell’apertura degli Us Open di tennis (anche se sono già iniziate le qualificazioni), dove i ruoli da favoriti saranno dei primi tre del ranking: Novak Djokovic, Roger Federer, Andy Murray. Ma quali saranno le insidie per “i tre moschettieri della racchetta”? Scopriamoli insieme.

Il torneo 2014 ha lasciato a Flashing Meadows ricordi di grandi imprese, come quella del croato Marin Cilic, vincitore dello Slam americano nella passata stagione ed attuale numero 9 del mondo. Il quasi 27enne di Medjugorje non gode però di un brillante momento di forma e nel 2015 non ha ancora espresso il talento che ha a disposizione.

Citato il vincitore dell’anno scorso, non si può non nominare anche il finalista, il giapponese Kei Nishikori, giustiziere di Novak Djokovic in semifinale 12 mesi fa. Neanche il nipponico però gode di buona salute dopo i vari infortuni dell’ultimo periodo. La sua presenza sul cemento americano è per ora annunciata e sarà una vera e propria incognita per i suoi avversari.

Un altro recentissimo acciaccato è lo svizzero Stan Wawrinka, vincitore del Roland Garros 2015, ma non al meglio sia per via delle vicende extrasportive con Nick Kyrgios, sia per l’infortunio rimediato proprio nel match contro l’australiano.

Ci sono poi il sudafricano Kevin Anderson e lo statunitense John Isner che stanno vivendo un momento d’oro, conquistando buoni risultati nei tornei oltreoceano e scalando la classifica mondiale.

Insomma saranno tante, tantissime, le sorprese di questo US Open 2015.

Foto: Pagina Facebook Supertennis

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

 gianni.lombardi@oasport.it

Lascia un commento

Top