Tennis, Masters 1000 Cincinnati: Djokovic-Federer, la finale più attesa

djokovic-federer-Gyi-Clive-Brunskill.jpg

Non poteva che essere la sfida tra Novak Djokovic e Roger Federer l’ultimo atto del Masters 1000 di Cincinatti. Il numero 1 e 3 del mondo si sono imposti rispettivamente sull’ucraino Aleksandr Dolgopolov, autentica sorpresa del torneo, per 4-6 7-6 6-2, e sul britannico Andy Murray, numero 2 del ranking, 6-4 7-6.

Due successi importanti per i due giocatori. Per Nole la vittoria su Dolgopolov vale la decima finale consecutiva quest’anno (6 vittorie e 3 sconfitte) la sesta in un 1000, la quinta a Cincinnati dove non ha mai vinto. Solo Federer può impedirgli di realizzare il “Career Golden Masters” che lo renderebbe il primo tennista ad aver tutti e 9 i Masters 1000. Un match molto difficile per il serbo, in grande difficoltà nel primo set, perso 6-4, con tanti errori per il proprio standard al cospetto di un avversario in grande condizione. Tuttavia, la grande forza mentale di Djokovic si è vista nel tie-break della seconda frazione che gli ha poi spianato la strada nel terzo set e la finale.

Per quanto riguarda Federer è stata un’altra grandissima esibizione di classe e tecnica contro il malcapitato Murray, alla decima sconfitta consecutiva contro lo svizzero ed è curioso rilevare che le uniche vittorie contro lo scozzese in un Masters 1000 siano quelle a Cincinnati, ben 3. Indubbiamente questo torneo piace particolarmente al fenomeno di Basilea, alla settima finale, con la ferma intenzione di non sporcare la propria media di 6 vittorie in altrettanti ultimi atti. Una vittoria che riapre anche il discorso per il numero 2 del mondo e di conseguenza la testa di serie equivalente che consentirebbe di evitare la spauracchio Djokovic in semifinale agli Us Open. Nella sua 132ma finale (la 42ma in un 1000) Roger non solo negherebbe l’agognato Golden Masters a Nole, ma tornerebbe alle sue spalle nel ranking rintuzzando il sorpasso di Murray di questa settimana.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giandomenico.tiseo@oasport.it

Immagine: pagina FB Supertennis

Twitter: @Giandomatrix

Lascia un commento

Top