Softball: azzurre pronte per il Mondiale juniores

softballU19.jpg

Mancano ormai tre giorni ai Campionati del Mondo di softball categoria Juniores, uno degli appuntamenti-clou di una ricchissima estate che ha sin qui sorriso alle azzurre, vincitrici dell’Europeo Cadette e, soprattutto, di quello Senior in casa dell’Olanda.

Le under 19 possono contare su un gruppo ben amalgamato, in larga parte già testato un anno fa negli Europei conclusi con l’argento: Erika Piancastelli e Marta Gasparotto, dopo la vincente esperienza con la nazionale maggiore (per Piancastelli, oltretutto, il riconoscimento di miglior giocatrice del torneo continentale), mettono a disposizione la loro esperienza ad un insieme di compagne che dovranno sfoderare tutto il loro talento in un girone abbastanza insidioso, viste le presenze di Stati Uniti, Messico, Colombia e Brasile. Le padrone di casa, insieme alle giapponesi, sono le storiche dominatrici di una competizione che, come da tradizione del softball, non sorride troppo ai team europei, mai capaci di salire sul podio nelle dieci edizioni sin qui disputate.

Dal 3 agosto, le 17 atlete agli ordini di Marta Gambella (clicca qui per le convocate) sono al lavoro a Saronno, peraltro in un clima di caldo asfissiante con tutta probabilità simile a quello che si riscontrerà in Oklahoma Insieme al nutrito staff tecnico non manca Marina Centrone, la manager della nazionale Senior fresca di titolo europeo: domani mattina, la squadra azzurra, che ha affrontato alcune amichevoli contro Saronno e Caronno, si imbarcherà alla volta di Oklahoma City via Parigi e Atlanta per poi debuttare nella competizione iridata domenica 9, alle 16 italiane, contro la Colombia, prima della sfida alle messicane nel cuore della notte europea.

foto: Oldmanagency per Fibs

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

marco.regazzoni@oasport.it

Lascia un commento

Top