Pentathlon, Europei 2015: a Bath ben quattro medaglie, Grasselli e De Luca protagonisti

mista-pentathlon.jpg

Si è chiuso il Campionato Europeo 2015 di pentathlon moderno, disputatosi a Bath (Gran Bretagna) che ha regalato ben quattro medaglie per i colori azzurri.

Le aspettative erano davvero elevate, alla luce dei risultati ottenuti nel finale di stagione, con una vittoria ed un secondo posto nelle finali di Coppa del Mondo di Minsk (Bielorussia), che hanno permesso all’Italia di chiudere in vetta il medagliere della Coppa del Mondo 2015.

Il migliori atleta italiano si è confermato Riccardo De Luca, piazzato in settima posizione in occasione dei Mondiali e capaci di migliorarsi, fino a conquistare una preziosa medaglia di bronzo a livello individuale. Prestazione comunque altalenanti per gli altri azzurri, che in stagione hanno faticato a confermare i propri standard: la prova di scherma si conferma una lotteria, ha inciso in modo significativo sul risultato finale in una competizione come il pentathlon che è comunque ricca di stravolgimenti e colpi di scena.

Ci si aspettava qualcosa di più da Fabio Poddighe: l’atleta sardo ha dato ottimi segnali nelle qualificazione, dimostrando di aver recuperato in pieno dai problemi all’avambraccio che ne hanno limitato le prestazioni quest’estate. La speranza è di recuperarlo al meglio per i prossimi appuntamenti. Ottima prestazione di gruppo per le ragazze, dal momento che tutte le azzurre sono riuscite a centrare la finale.

Bene complessivamente, dunque, la squadra femminile, che ha conquistato la medaglia di bronzo a squadre, grazie ad una super Alice Sotero, nona al traguardo, centrando così il pass per le Olimpiadi di Rio, come accaduto per De Luca a Minsk.

Spesso nelle staffette siamo partiti nel combined in lotta per il podio e finalmente sono arrivati i frutti del lavoro svolto con la medaglia d’oro conquistata nella mista da Camilla Lontano e Valerio Grasselli, quest’ultimo protagonista di questa competizione, abile a ripetersi anche nella staffetta maschile in coppia con Tullio De Santis per la conquista della medaglia di bronzo.

Foto: FIPM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

nicolo.persico@oasport.it

Twitter: @nvpersie7

Facebook: nvpersie7

Lascia un commento

Top