Pallanuoto femminile, Kazan 2015: Grecia-Italia vale la semifinale mondiale

Tania-Di-Mario.jpg

Dopo aver vissuto da spettatrice gli ottavi di finale, la nazionale italiana di pallanuoto femminile tornerà domani in vasca per il suo quarto di finale ai Campionati del mondo di Kazan 2015. Tra le migliori 8 al Mondo, contro le azzurre, è arrivata la nazionale greca, iridata nel 2011 Shanghai.

La partita è in programma nella giornata di domani, 3 agosto, alle 20.30 italiane. Le elleniche, dopo aver faticato e non poco nel girone, sono riuscite a vincere con il punteggio di 8-5 contro il non irresistibile Canada. Nel 2015, fino a questo momento, la formazione greca non sembra ancora aver trovato l’equilibrio giusto per misurarsi con le migliori squadre. A testimoniarlo anche la mancata qualificazione, con il terzo posto nel girone europeo con Olanda e Spagna, alle Super Finals di World League.

L’avversario, comunque, resta tosto per la squadra del CT Fabio Conti. Già il giorno dopo la vittoria con il Brasile il Setterosa è stato protagonista di una doppia seduta di allenamento tra piscina e palestra per non perdere il filo del discorso trovato nel girone da tre vittorie contro Giappone, Stati Uniti e Brasile. La nazionale italiana ha dimostrato di poter valere le prime posizioni in questo Mondiale. Ora serve confermarsi nelle partite ad eliminazione diretta, dimostrando di essere realmente cresciute evitando sbavature che in passato ci sono costate care. La squadra c’è e il gioco espresso è di alto livello.

Sognare non costa nulla, ma sarà importante continuare a pensare una partita alla volta per evitare scivoloni.

La squadra vincitrice tra Italia e Grecia incontrerà in semifinale la vincente tra Russia e Olanda.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.santo@oasport.it

Twitter: Santo_Gianluca

Lascia un commento

Top