Nuoto Sincronizzato, Mondiali Kazan 2015: Russia ancora al comando. Italia settima

Fin-immagine-nuoto-sincro-deepbluemedia.eu_.jpg

Ultima giornata di gare per quanto riguarda il nuoto sincronizzato ai Mondiali di Kazan. Oggi le sincronette sono state impegnate nella finale del libero combinato.

Dominio della Russia, che porta a casa anche il successo in questa disciplina e anche nell’ultima competizione riesce ad imporsi sulle avversarie.  Per le padroni di casa ben 98.3000.

Argento per la Cina, che è riuscita a vincere diverse medaglie in Russia e può essere soddisfatta dei  96.2000 punti. Chiude invece terzo il Giappone con 93.8000 punti.

Quarta e quinta posizione, come in eliminatoria e come nel libero della squadra di ieri, per Ucraina e Spagna: 93.4000 punti per le medagliate di legno e 92.3667 per le iberiche.

L’Italia invece si classifica settima, dietro al Canada, che supera la soglia di 90.0000 punti con 90.3667. Per le azzurre ottimo esercizio, con una leggera imprecisione su un sollevamento, ma sono riuscite comunque a migliorare il punteggio delle eliminatorie con 89.7333 punti e concludere un programma di livello.

Top ten per Grecia, Messico e Brasile.

Continuate a seguire gli aggiornamenti del nuoto sincronizzato sulla nostra pagina

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Clicca qui per iscriverti al gruppo Nuoto Sincronizzato

eleonora.baroni@oasport.it

Foto: deepbluemedia.eu – FIN

Lascia un commento

Top