Nuoto, Mondiali Kazan 2015, Orsi: “Obiettivo centrato!”, Rivolta: “Valevo 51.0, volevo la finale!”

Marco-Orsi-nuoto-foto-fin-Deepbluemedia.jpg

Un pomeriggio di gioie e delusioni per i colori azzurri quello del day 6 dei Mondiali di Kazan 2015. Sicuramente ciò che ha illuminato la scena per i nostri colori è stato Marco Orsi e il suo 21.86 sui 50 stile libero maschile, valso il quarto tempo delle semifinali, la qualificazione all’ultimo atto, con speranze di far bene come lo stesso atleta di Budrio ha confermato ai microfoni Rai: “Sono soddisfatto della mia prestazione, il mio obiettivo era la finale. Entro con il quarto tempo proverò a giocare le mie carte visto che più gareggio e più miglioro la mia condizione!”

Di tutt’altro umore è Matteo Rivolta che nonostante il record italiano uguagliato in 51.64 non è riuscito ad entrare in finale in un contesto agonistico decisamente qualitativo. 13 centesimo hanno tenuto l’azzurro distante dai primi 8 e così ha espresso tutto la sua delusione: Valevo 51.0, per quanto fatto vedere in allenamento. Ora non so cosa abbia sbagliato di preciso in gara, tuttavia speravo di entrare in finale perchè sento di valere meno. Analizzerò con il mio allenatore ciò che è successo”

Delusioni condivise anche nei 50 farfalla donne in cui sia Elena Gemo che Silvia Di Pietro non hanno nuotato sui loro standard, rispettivamente, l’11esimo e il 12esimo tempo in 26.11 e 26.17. La Di Pietro delusa ha confessato: “Ho la febbre da 24 ore e purtroppo i 50 farfalla non li sento miei quest’anno non avendo presa in acqua. Solito errore all’arrivo che poi ha condizionato in parte anche la mia prestazione”. La Gemo, in lacrime: “Mi sarebbe piaciuto conquistare una finale al mio forse ultimo Mondiale. Non riesco a spiegarmi questo peggioramento dal mattino al pomeriggio!”

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giandomenico.tiseo@oasport.it

Immagine: profilo FB Marco Orsi

Twitter: @Giandomatrix

Lascia un commento

Top