Nuoto di fondo, Mondiali Kazan 2015: Cunha da sola! Azzurre nelle dieci

ana-Marcela-Cunha-nuoto-di-fondo-foto-pagina-ufficiale-fb-cunha.jpg

Una vittoria in solitaria, forse annunciata ma comunque sofferta. Già bronzo nella 10 chilometri davanti alla nostra Rachele Bruni per appena un secondo, la brasiliana Ana Marcela Cunha domina la 25 km che chiude i Mondiali 2015 di nuoto di fondo e vince in 5h13’47”3 strappando lo scettro iridato all’azzurra Martina Grimaldi, campionessa a Barcellona 2013.

L’atleta verdeoro, grande speranza del proprio paese per la 10 chilometri olimpica di Rio 2016, saluta le rivali grazie a un ritmo travolgente e si conferma una delle migliori fondiste del pianeta. Al secondo posto c’è Anna Olasz, ungherese, mentre l’eterna Angela Maurer spunta a sorpresa per il bronzo e sale nuovamente sul podio a 40 anni.

L’Italia non riesce a rimanere competitiva in una giornata che è comunque già ricca di soddisfazioni dopo l’oro e il bronzo firmati da Simone Ruffini e Matteo Furlan nella gara maschile. Alice Franco, quarta due anni fa a Barcellona, arriva settima a 6 minuti dalla Da Cunha, mentre l’esordiente Ilaria Raimondi chiude decima a oltre sette giri d’orologio. L’Italia termina dunque tutte le gare del Mondiale 2015 con atleti nelle rispettive top ten di specialità a eccezione del flop di Aurora Ponselè nella prova olimpica. Per gli azzurri c’è anche il secondo posto nella classifica per nazioni.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter
Clicca qui e metti mi piace per restare sempre aggiornato sul mondo del nuoto italiano

 

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: pagina ufficiale Facebook Ana Marcela Cunha

Lascia un commento

Top