Nuoto di fondo, Kazan 2015 – Ruffini: “Ho vomitato due volte in acqua”. E poi chiede a Ponselè di sposarlo

Simone-Ruffini-mi-vuoi-sposare-screenshot.jpg

CLICCA QUI PER IL VIDEO DELLA PROPOSTA DI MATRIMONIO DI RUFFINI

La giornata più bella della vita per Simone Ruffini, fondista azzurro che ha vinto la 25 chilometri mondiale nel fiume russo Kazanka. Un successo netto, in solitaria, davanti all’americano Alex Meyer e al connazionale Matteo Furlan, che completa la quasi doppietta italiana nella gara più lunga del panorama iridato.

Ma i prodromi, questa mattina, non erano incoraggianti. “Mi sono svegliato con problemi di stomaco – racconta al sito federale -. Ai primi tre giri non stavo molto bene. Al quinto e al settimo chilometri ho vomitato due volte a 5 e 7 chilometri. Per fortuna c’è stato l’intervento del dottore (Sergio Crescenzi, ndr) che mi ha dato qualcosa rimettendo tutto a posto. Ho sempre creduto al podio. Alla vittoria non pensavo fino agli ultimi 1500 metri quando ho visto Meyer in seria difficoltà. Ai 1000 metri mi ha lasciato passare e si è incollato ai piedi. Ho avuto un po’ paura che rientrasse e sfruttasse la mia scia, ma poi sono riuscito a staccarmi. Ancora non mi rendo conto di aver conquistato il titolo mondiale. Sono molto contento e desidero dedicare questa medaglia a tantissime persone, ma soprattutto alla mia fidanzata Aurora Ponselè. L’ho vista e già piangeva. Che felicità!“.

Ruffini Ponselè 2

Lacrime di gioia per la pesarese, compagna di Ruffini, che in poco tempo raddoppiano. La delusione per una 10 chilometri al di sotto delle aspettative, infatti, è solo uno scialbo ricordo. Perché quando l’azzurro sale sul gradino più alto del podio, medaglia d’oro al collo e inno di Mameli nell’aria, compare un foglietto che indica: “Aurora mi vuoi sposare?“. Tommaso Mecarozzi e Luca Sacchi, commentatori RaiSport, commentano addirittura in radiocronaca – mentre la regia riassume le classifiche finali – la reazione di Aurora. I due poi si incontrano: baci, abbracci e pianti. Come finirà? Un’idea ce l’abbiamo: impossibile dire di no a un neo campione mondiale.

Ruffini Ponselè

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter
Clicca qui e metti mi piace per restare sempre aggiornato sul mondo del nuoto italiano

 

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Lascia un commento

Top