Mountain bike, Coppa del Mondo: Rabensteiner, Collomb e le altre, le giovani ci sono

rabensteiner.jpg

I risultati della tappa canadese di Coppa del Mondo confermano le prospettive alquanto interessanti per almeno due ragazze azzurre attualmente impegnate nella categoria Under 23.

Si tratta di Lisa Rabensteiner ed Emilie Collomb, ieri rispettivamente quarta e settima. Lisa, non ancora ventiduenne, viene da Villandro, splendido paese dell’Alto Adige, ed è ormai alla seconda stagione nella quale, in questa categoria, si conferma stabilmente tra le migliori con una regolarità impressionante, sempre attorno alla zona podio o subito dietro: peccato che una foratura l’abbia costretta a rinunciare ai sogni di medaglia ai recenti Europei, impedendole di vendicare il quarto posto di dodici mesi fa.

Collomb, valdostana classe 1995, sta invece macinando esperienza importante in una categoria dove uno o due anni di età marcano davvero una differenza importante. Due anni fa conquistò in Sudafrica l’argento mondiale tra le Juniores, distinguendosi spesso in Coppa del Mondo: ammortizzato il salto di categoria, nel 2015 risulta in crescita mese dopo mese e il settimo posto conseguito in Canada la colloca già in una posizione di tutto rispetto tra le Under 23.

Ai recenti Europei, tuttavia, hanno brillato anche le stelle di Serena Tasca, ad un passo dalla medaglia continentale, e di Chiara Teocchi, già medagliata alle Olimpiadi giovanili di Nanjing: anche in questi casi si tratta di due ragazze classe ’95, che hanno di fronte a loro almeno altre due stagioni in questo livello prima di preparare lo sbarco tra le élite.

Per restare aggiornato sul mondo della mountain bike visita FreeBike Tv, anche su Facebook

foto: pagina Facebook Giorgia Marchet

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

marco.regazzoni@oasport.it

Lascia un commento

Top