Motomondiale, GP Indianapolis 2015: chi fermerà l’egemonia di Kent? Fenati e Bastianini ci provano!

Romano-Fenati-Moto3-Pagina-FB-Romano-Fenati.jpg

Siamo giunti al termine della lunga pausa estiva durata 4 settimane esatte dall’ultimo appuntamento del Sachsenring. Questo weekend, infatti, si torna a correre in uno degli scenari più importanti della storia dei motori, in generale, ovvero ad Indianapolis. Nel circuito costruito internamente al mito ovale americano, la Moto3 riprende il proprio darsi in una situazione dominata da Danny Kent. Il pilota britannico della Honda, team Leopard, è un “il despota” di questa prima metà di stagione: a podio 8 volte su 9 gare disputate, 5 vittorie tra cui l’ultima del GP di Germania in solitaria. Una vera e propria egemonia che la classifica generale del Mondiale rappresenta fedelmente. Sono, infatti, 190 i punti di Kent, ben 66 in più del secondo in graduatoria, alias Enea Bastianini, che sembrano già aver chiuso la rincorsa all’iride.

Per il round statunitense, ci si aspetta una minima risposta da parte di KTM, soprattutto dal team VR 46 con Romano Fenati, autore di un’annata, al momento, troppo incostante. L’anno scorso il pilota italiano finì al secondo posto alle spalle della Honda di Efren Vazquez e pertanto possiamo considerarlo come uno dei tracciati buoni per Fenati, per tentare di bissare il successo ottenuto a Le Mans. In questo senso, sarà importante lavorare meglio nelle qualifiche per partire più vicino ai primi e non necessariamente dover rimontare nella prima parte di gara, logorando eccessivamente gli pneumatici.

Un altro pilota alla ricerca di qualcosa di importante è anche il già citato Bastianini. Al momento, la costanza è stata l’arma più importante per il driver romagnolo, tuttavia l’appuntamento con la vittoria ancora non è arrivato ed Indianapolis potrebbe essere un’altra chance per Enea. I suoi 4 podi stagionali debbono essere completati dalla soddisfazione dei 25 punti e ci sarà da scommettere che “Il Bastia” ce la metterà tutta per ottenerla e porre un freno alla sequenza infinita di Kent.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giandomenico.tiseo@oasport.it

Immagine: pagina FB Romano Fenati

Twitter: @Giandomatrix

Lascia un commento

Top