Motomondiale 2015, Moto 2 – Moto 3: Zarco per allungare ancora, Kent per riprendere il ritmo in casa

Motomondiale-Johann-Zarco-FB.jpg

Due settimane dopo la gara in Repubblica Ceca, torna questo week-end il Motomondiale 2015 con il Gran Premio di Gran Bretagna sulla storica pista di Silverstone, dodicesima tappa sulle diciotto che compongono il calendario iridato per la stagione in corso.

In Moto 2, il francese Johann Zarco arriva a questa gara forte di una serie di dieci podi consecutivi (record assoluto per un pilota francese nel Motomondiale) e 79 punti di vantaggio sul suo più prossimo inseguitore, il campione in carica Esteve Rabat, ed 80 sull’altro iberico Álex Rins, praticamente più di tre gare di margine. Il venticinquenne di Cannes ha oramai acquisito un vantaggio psicologico sui suoi avversari grazie alla sua regolarità e ad una solidità mentale che non gli riconoscevamo in precedenza, capace di attaccare quando possibile e di gestire quando necessario. Anche un pilota forte, talentuoso e con l’esperienza necessaria come Rabat sembra subire l’ascesa del francese, che gli è costantemente arrivato davanti nelle ultime cinque gare. L’obiettivo di Zarco sarà dunque quello di aumentare, se ci saranno le condizioni giuste, il suo vantaggio in classifica, magari allungando la striscia di podi ad undici, numero che avrebbe già raggiunto se non ci fosse stato il problema al cambio nella gara inaugurale in Qatar.

CLASSIFICA MOTO 2
1. Johann Zarco FRA 224
2. Esteve Rabat ESP 145
3. Álex Rins ESP 144
4. Sam Lowes GBR 118
5. Thomas Lüthi SUI 118

8. Franco Morbidelli ITA 84

Diverso il discorso per la Moto 3, dove il britannico Danny Kent, mattatore della prima parte di stagione, ha avuto qualche problema nelle ultime due gare, raccogliendo solamente nove punti contro i trenta del suo più diretto inseguitore, Enea Bastianini. Naturalmente va considerato che il ventunenne Kent possiede ancora 45 punti di vantaggio sull’italiano, ma le ultime prestazioni potrebbero aver incrinato la sua fiducia. Per lui, la gara di casa non poteva arrivare in un momento migliore, anche se sul circuito di Silverstone non è mai andato oltre un sesto posto in sei gare disputate. Spetterà a Bastianini ed agli altri italiani, Romano Fenati e Niccolò Antonelli, reduce dalla vittoria di Brno, la prima della sua carriera, mettere ulteriormente dubbi nella testa del leader del campionato, lanciando una rimonta che, con sette gare ancora da disputare, resta ancora possibile.

CLASSIFICA MOTO 3
1. Danny Kent GBR 199
2. Enea Bastianini ITA 154
3. Romano Fenati ITA 122
4. Miguel Oliveira POR 111
5. Efrén Vázquez ESP 109

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: Johann Zarco (Facebook)

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top