Motocross, GP Olanda 2015: Febvre e la Yamaha si laureano campioni del mondo

Febvre-Motocross-FOTOCATTAGNI-1.jpg

Non poteva che finire così, con Romain Febvre e il Team Yamaha campioni del mondo del Mondiale Motocross 2015. Al talento francese, fortunato nel corso della stagione per i tanti infortuni subiti dai suoi avversari più importanti, è bastato, nel Gran Premio di Olanda, piazzarsi al quinto posto in gara-1, per poi vincere trionfalmente la seconda manche. Bravissimo, nel corso degli ultimi mesi a non sprecare mai un’occasione e a dimostrarsi molto più maturo di quello che ci si potesse aspettare in quei pochi momenti di difficoltà che anche lui ha avuto nel tortuoso, almeno fin qui, Mondiale di quest’anno. Ad aggiudicarsi il GP però è stato Shaun Simpson, vincitore subito nella prima gara, e bravo dopo a strappare il terzo gradino del podio. Incapace invece, ancora una volta di aggiudicarsi la prima posizione Gautier Paulin. Il francese motorizzato Honda non ha avuto la costanza necessaria per approfittare delle uscite di scena di Tony Cairoli, Maximilian Nagl e Ryan Villopoto, dovendo anche lui inchinarsi al rendimento, a tratti mostruoso, del giovanissimo connazionale. Quindicesimo e tredicesimo invece Davide Guarneri che sembra in questa fase in crescita, senza però riuscire a trovare quell’acuto giusto che possa farlo entrare di diritto nei top rider di questa stagione.

 

 

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

enrico.giorgi@oasport.it

FOTOCATTAGNI

Lascia un commento

Top