Mondiali atletica 2015, DIRETTA LIVE: Grenot out a testa alta. E’ già duello Bolt-Gatlin nei 200, oro Cuba nel disco donne, Rudisha sontuoso negli 800

rudisha-fb-david-rudisha-real.jpg

David Rudisha


Benvenuti ad una nuova Diretta Live dei Mondiali di atletica 2015 in corso di svolgimento a Pechino.

Menù ricchissimo quest’oggi con Usain Bolt e Justin Gatlin impegnati nelle batterie dei 200 metri e l’attesissima sfida negli 800 metri tra il keniano primatista mondiale David Rudisha ed il bosniaco Amel Tuka, primatista stagionale. L’etiope Genzebe Dibaba confermerà il record del mondo nella finale dei 1500 metri femminili? Nella serata cinese si assegneranno anche le medaglie di lancio del disco femminile e salto in lungo e 400 ostacoli maschili. Seguite tutto in tempo reale con la nostra Diretta Live testuale. Buon divertimento!

Clicca F5 per aggiornare la pagina

15:06: terminano le gare mondiali anche quest’oggi. Grazie per averci seguito nella nostra Diretta Live dove abbiamo assistito all’oro della cubana Denia Caballero nel lancio del disco, abbiamo visto volare il britannico Greg Rutherford ed abbiamo assistito insieme alle conferme nel mezzofondo del keniano David Lekuta Rudisha e dell’etiope Genzebe Dibaba. L’appuntamento è a domani con il duello Kirani James-Isaac Makwala nei 400 metri.

15:00: termina anche la gara del salto in lungo, ORO al britannico Greg Rutherford (8.41), argento all’australiano Fabrice Lapierre (8.24) e bronzo al cinese Wang Jianan (8.18).

15:58: dubbi per il cinese Gao che ottiene 8.02, ma con una misura per lui sbagliata.

14:57: nel salto in lungo Fabrice Lapierre incrementa il secondo posto ottenendo 8.24 all’ultimo tentativo.

14:55: DAVID RUDISHA!!! E’ ancora lui il più forte sugli 800 metri! Il keniano vince in 1:44:84 davanti al connazionale Ferguson Rotich ed al bosniaco Amel Tuka che ha attaccato troppo tardi per sperare nell’oro.

14:54: a metà gara Tuka si mantiene nelle ultime posizioni, mentre Rotich sembra dare una mano a Rudisha.

14:52: siamo ormai agli sgoccioli per la finale più attesa della giornata: gli 800 metri maschili con la sfida tra il keniano Rudisha ed il bosniaco Amel Tuka,

14:50: termina la gara del russo ormai ex campione mondiale Sergei Polyanskyi con un nullo che lo mantiene in ottava posizione.

14:48: nullo il salto del cinese Wang Jianan che rimane in terza posizione.

14:47: Xinglong Gao ottiene 7.95, che però non migliora il suo 8.14 del primo tentativo.

14:45: fantastico FABRICE LAPIERRE! L’australiano vola per 8.20 e supera il trio cinese portandosi in seconda posizione.

14:42: il cinese Jinzhe Li ottiene nel lungo la misura di 8.10 che gli consente di raggiungere la quarta posizione. Ora sono tre i cinesi alle spalle di Rutherford.

14:40: GENZEBE DIBABA MEDAGLIA D’ORO!!! Tempo abbastanza alto 4:08:09, ma basta per imporsi davanti alla keniana Faith Kipyegon e all’olandese Sifan Hassan.

14:38: ad un giro dalla fine dei 1500 metri inizia a prendere il largo l’etiope Genzebe Dibaba.

14:36: termina anche la quarta frazione del salto in lungo. Al comando sempre il britannico Rutherford (8.41), davanti ai cinesi Jianan Wang e Xinglong Gao.

14:35: stanno per cominciare i 1500 metri femminili con Genzebe Dibaba grande favorita per l’oro… E chissà che migliori il record del mondo.

14:32: grandissimo salto del cinese Gao che però supera la zona di stacco consentita.

14:27: ALTRA MEDAGLIA D’ORO PER IL KENYA!! Questa volta è Nicholas Bett ad imporsi nei 400 ostacoli con il tempo di 47.79 davanti al russo Kudryavtsev ed il bahamense Gibson.

14:25: dunque accedono alle semifinali dei 200 metri il turco Guliyev, il giapponese Fujimistu, il cubano Mena, il panamense Edward, l’olandese Martina, il francese Lemaitre, il giapponese Takase, il giamaicano BOLT, il cubano Skyers, il dominicano Martinez, lo statunitense GATLIN, il giapponesino Sani Brown, il giamaicano Ashmeade, il britannico Huges, il giamaicano Forte, il canadese Rooney, il greco Tsakonas, il giamaicano Weir, il britannico Talbot, il sudafricano Jobodwana, il quatariota Ogunode e l’antilliano Francis.

14:21: JEFF HENDERSON ELIMINATO NEL SALTO IN LUNGO!!!! Il cinese Li salta 8.09 e scalza lo statunitense dai primi 8.

14.14 il sudafricano Jobodwana vince l’ultima batteria dei 200 con 20″22, secondo Ogunode del Qatar (20″25), terzo il cinese Xie che con 20″37 fa segnare il nuovo record nazionale

14.08 iniziata la terza rotazione di finale del salto in lungo dove il livello è modesto. Qualificati per le tre serie finali al momento Rutherford, Wang, Gao, Menkov, Polyanskyi, Henderson,, Lapierre, Smith.

14.07 la cubana Denia Caballero vince l’oro nel lancio del disco donne con 69.28, davanti a Sandra Perkovic (Croazia) 67.39, terza Nadine Muller (Germania) 65.53, quarta Perez, quinta Fischer, poi Samules, Craft e Su

14.05 nella sesta batteria dei 200 metri vince il greco Tsakonas (20″14), davanti al giamaicano Weir (20″24), terzo il britannico Talbot (20″35). Non è partito l’esperto statunitense Spearmon.

14.03 la zampata di Sandra Perkovic!!! 67.39. Per il momento è argento. Ora la risposta della tedesca Muller

14.02 la tedesca Fischer chiude con 63.19 ed è quinta. Ora la campionessa uscente Perkovic per ritrovare il podio

14.01 festival cubano nel lancio del disco donne. Yaime Perez all’ultimo lancio piazza 65.46 e scalza dal terzo gradino del podio la croata Perkovic. Ora mancano gli ultimi cinque lanci

14.00 il britannico Hughes vince la quinta batteria dei 200 con 20″11, secondo il giamaicano Forte (20″16), terzo il canadese Rodney (20″18)

13.59 il britannico Greg Rutherford piazza un 8.29 che lo porta in testa nella gara del lungo

13.53 piace Justin Gatlin che vince la batteria in 20″19, secondo il giapponese San Brown (20″35), terzo il giamaicano Ashmeade (20″40)

13.51 ora tocca a Justin Gatlin entrare in gara nei 200 metri con la quarta batteria.

13.50 altro bel salto di Wang Jianang che con 8.18 che gli consegna il primo posto provvisorio

13.47: lo statunitense Henderson va ad avvicinare gli 8 metri nella finale del salto in lungo dopo il nullo iniziale. E’ quinto. Si è migliorato anche Polyanskyi (7.97) ma non abbastanza per scavalcare il compagno Menkov al terzo posto.

13.46 Sadra Perkovic si migliora di due centimetri con 65.37 ma non riesce a scavalcare Muller per il secondo posto della gara del disco. Tra poco il lancio della battistrada, la cubana Caballero.

13.45: Bolt vince in scioltezza totale la terza batteria dei 200 in 20″28. Secondo il cubano Skyers (20″29), terzo il dominicano Martinez (20″34).

13.42: tanti nulli nella prima rotazione del salto in llungo, gara che vede in testa due cinesiWang e Gao che hanno saltato entrambi 8.14. Terzo posto per il russo Menkov (.02), quarto il russo Polyanskyi (7.69), quinto il cinese Li (7.69), sesto il ceco Juska (7.55). Nulli tutti gli altri

13.41: Usain Bolt in pista per la terza batteria dei 200 metri

13.39: non cambia la situazione nel lancio del disco donne dopo la fine della terza rotazione di lanci. In testa la cubana Caballero, poi Muller, Perkovic, Fischer, Samuels, Su, Perez, Craft. Eliminate dai tre lanci di finale Ashley (Usa), Robert-Mischon (Fra), Lewis-Smallwood (Gbr), Semenova (Ukr).

13.36: il panamense Alonso Edwards vince la seconda batteria dei 200 con 20″11, secondo Churandy Martina (Olanda) con 20″22, terzo il deludente francese Lemaitre in 20″29.

13.31 prima batteria dei 200 uomini con il turno Guliyev che piace tantissimo e vince in 20″01, primato turco, rallentando nel finale davanti al giapponese Fujimitsu (20″28) e al cubano Mena (20″36). Si qualificano i primi tre e i tre migliori tempi.

13.28 iniziata la finale del salto in lungo maschile. Al via Wang, Polyianskiy, Henderson, Gomis, Juska, Gao, Lapierre, Rutherford, Menkov, Smith, Li, Hartfield

13.25: concluso il secondo round di lanci nel disco donne. In testa la cubana Caballero (69.28), seconda la tedesca Muller (65.53), terza la croataPerkovic (65.35), quarta la tedesca Fischer, quinta la cinese Su, poi Samuels, Perez e Craft.

13.22: le qualificate per la finale dei 400 donne sono Felix (Usa), Jackson (Jam), Miller (Bah), Ohurougu (Gbr), McPherson (Jam), Williams-Mills (Jam), Francsis (Usa, Day (Jam). Grenot 14ma e fuori dalla finale.

13.20: Allyson Felix vince la terza semifinale dei 400 donne con 49″89, miglior tempo delle semifinali, davanti alla giamaicana Shericka Jackson (50″03)

13.17 terza semifinale dei 400 donne. Le partenti: Onoura, Maiyo, Razor, Jackson, Williams-Mills, Felix, Mupopo, Pygyda

13.14 Ohurugu (Gbr) prima in 50.16, McPherson (Jam) seconda in 50″32, Francis (Usa) terza in 50″50, George (Ngr) quarta in 50″76.

13.13 la britannica Ohurugu vince la seconda semifinale ma la brutta notizia è che terza e quarta classificata restano sotto i 51″ ed eliminano Libania Grenot

13.09 tutto pronto per la seconda semifinale dei 400 donne. Al Wyciszkiewicz, Muir, Francis, Gayot, McPherson, Ohurougu, George, Renzhina. Attenzione al tempo di terza e quarta.

13.08: la cubana Denia Caballero inizia alla grande la finale del disco con 69.28, misura già da podio. Quando hanno lanciato in sei del primo turno seconda la tedesca Muller con 65.53, terza la cinese Su con 62.90

13.06 Shaunae Miller (Bahamas) 50″12 e Christine Day (Giamaica) si qualificano per la finale dei 400.

13.05: terzo posto per Libania Grenot!!! Molto bene l’azzurra campione d’Europa che ora deve sperare nei due tempi di ripescaggio. 51″14 il tempo

13.04 non parte la kenyana Zakary. Iniziata la gara.

13.03 prima semifinale dei 400 donne con Rubie, Grenot, Guei, Day, Miller, Zakary, Kotlyarova, Hastings

13.01 subito Italia in pista con le semifinali dei 400 piani donne, con Libania Grenot che tenta un difficile attacco alla finale

13.00 quarta giornata di gare ai Mondiali di Atletica leggera. Tutto pronto a Pechino per un pomeriggio molto emozionante.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Pagina Facebook David Rudisha Real

Tag

Lascia un commento

Top