Judo, Mondiali: tutte le medaglie iridate vinte dall’Italia. Da Mariani a Verde

Judo-Ylenia-Scapin.jpg

Iniziata nel 1956 a Tokyo, la lunga storia dei Mondiali di judo ha visto l’Italia conquistare un totale di trenta medaglie: cinque ori, sei argenti e diciannove bronzi, due dei quali nelle competizioni a squadre. La prima medaglia azzurra fu conquistata da Felice Mariani nel 1975, mentre Margherita De Cal fu la prima a laurearsi campionessa mondiale nel 1980. La miglior edizione in assoluto per i colori azzurri fu invece quella di Barcellona 1991, con due ori ed un bronzo. Emanuela Pierantozzi è invece l’unica a vantare due titoli (1989 e 1991), a quali aggiunge anche un bronzo (1997). Non è mai arrivata, invece, una medaglia d’oro maschile.

Se si esclude il periodo che va dalla prima edizione del 1956 alla prima medaglia del 1975, quello n corso è il digiuno di medaglie iridate pi lungo che l’Italia abbia mai vissuto: sono infatti trascorsi sei anni dal bronzo di Elio Verde a Rotterdam (clicca qui per leggere il racconto dell’azzurro).

Ricordiamo che: dal 1956 al 1980 si sono tenuti solamente i Mondiali maschili; dal 1981 al 1986 la rassegna maschile e quella femminile si sono tenute in località distinte ad anni alternati; dal 1987 al 2007 i Mondiali unificati si sono tenuti ogni due anni, poi ogni anno tranne quello olimpico; i Mondiali a squadre si disputano dal 1994, ma sono stati unificati con la rassegna individuale dal 2011, tranne che per l’anno olimpico.

TUTTE LE MEDAGLIE AZZURRE

VIENNA 1975: Felice Mariani (bronzo 63 kg)
PARIGI 1979: Ezio Gamba (argento 71 kg), Felice Mariani (bronzo 60 kg)
NEW YORK 1980: Margherita De Cal (oro +72 kg), Anna De Novellis (argento 48 kg), Laura Di Toma (argento 61 kg)
MAASTRICHT 1981: Felice Mariani (bronzo 60 kg)
PARIGI 1982: Maria Teresa Motta (bronzo +72 kg)
MOSCA 1983: Ezio Gamba (argento 71 kg), Sandro Rosati (bronzo 65 kg)
VIENNA 1984: Maria Teresa Motta (oro +72 kg)
ESSEN 1987: Alessandra Giungi (bronzo 52 kg)
BELGRADO 1989: Emanuela Pierantozzi (oro 66 kg), Alessandra Giungi (argento 52 kg)
BARCELLONA 1991: Alessandra Giungi (oro 52 kg)Emanuela Pierantozzi (oro 66 kg), Giorgio Vismara (bronzo 86 kg)
HAMILTON 1993: Giovanna Tortora (bronzo 48 kg)
CHIBA 1995: Diego Brambilla (bronzo 71 kg)
PARIGI 1997: Emanuela Pierantozzi (bronzo 66 kg), Michele Monti (bronzo 86 kg)
BIRMINGHAM 1999: Ylenia Scapin (bronzo 70 kg)
MONACO 2001: Giuseppina Macrì (bronzo 48 kg)
BASILEA 2002: squadra femminile (bronzo), squadra maschile (bronzo)
OSAKA 2003: Ylenia Scapin (bronzo 63 kg)
IL CAIRO 2005: Francesco Bruyere (argento 73 kg)
RIO DE JANEIRO 2007: Ylenia Scapin (bronzo 70 kg), Roberto Meloni (bronzo 90 kg)
ROTTERDAM 2009: Elio Verde (bronzo 60 kg)

CLICCA QUI PER IL CALENDARIO DEI MONDIALI

LE SQUADRE
Extra Small animated flag of Belgium Belgio: clicca qui
Extra Small animated flag of Brazil Brasile: clicca qui
Extra Small animated flag of France Francia: clicca qui
Extra Small animated flag of Georgia Georgia: clicca qui
Extra Small animated flag of Japan Giappone: clicca qui
Extra Small animated flag of Italy Italia: clicca qui
Extra Small animated flag of Morocco Marocco: clicca qui
Extra Small animated flag of Mongolia Mongolia: clicca qui

Clicca qui per la pagina Facebook JUDO LOTTA TAEKWONDO

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top