Judo, Mondiali 2015: il Giappone torna a dominare, avvicinati i record di Tokyo 2010

Judo-Giappone-Maschile.jpg

I Mondiali di judo 2015 si sono conclusi nel segno del Giappone, che ha conquistato la medaglia d’oro nelle due prove a squadre. Il degno epilogo di una rassegna nettamente dominata dai judoka nipponici, capaci di collezionare otto titoli mondiali e ben diciassette medaglie complessive sulle venti che un singolo Paese può conquistare. Numeri impressionanti, che non si vedevano da un po’: è vero che nel 2011, a Parigi, lo squadrone del Sol Levante conquistò diciassette podi, ma allora il medagliere fu vinto dalla Francia per sei ori a cinque. Per trovare un dominio così schiacciante bisogna dunque tornare all’edizione casalinga di Tokyo 2010.

Per comparare le due competizioni, bisogna sottolineare che nel 2010 fu presente anche un prova in più, quella della categoria Open (sia al maschile che al femminile), nella quale era possibile schierare – in teoria – i judoka che avevano partecipato alle prove individuali. Il Giappone conquistò così ventitré medaglie di cui dieci d’oro, ma escludendo le competizioni Open abbiamo un bilancio di otto titoli e diciotto medaglie, quasi lo stesso di Astana 2015, con solamente un bronzo in più (otto ori, quattro argenti e sei bronzi contro gli otto ori, quattro argenti e cinque bronzi di quest’anno).

Dopo un periodo nel quale gli altri Paesi – in particolare Francia e Russia – sembravano in grado di colmare il gap con il Giappone, soprattutto in seguito al mezzo fallimento olimpico di Londra 2012, i nipponici hanno dunque ritrovato la marcia in più che li ha sempre caratterizzati rispetto al resto del mondo. Dobbiamo di conseguenza aspettarci una situazione del genere anche a Rio 2016, anche se in quel caso il judoka unico per categoria limiterà l’impatto dello squadrone nipponico, con maggiori possibilità per le altre nazionali di avvicinarlo.

Nel complesso, va notato anche come il medagliere di Astana 2015 rispecchi le prime tre posizioni del medagliere storico dei Mondiali di judo, con il Giappone in prima posizione davanti a Francia e Corea del Sud. In questa classifica, tra l’altro, i nipponici hanno doppiato i francesi per numero di medaglie vinte, esattamente 302 a 151. Da sottolineare, infine, che questa competizione iridata ha regalato la prima medaglia d’oro di sempre alla Slovenia, grazie al successo di Tina Trstenjak nella categoria 63 kg.

Appuntamento a domani con ulteriori analisi sui Mondiali di judo 2015.

MEDAGLIERE STORICO MONDIALI DI JUDO

Clicca qui per il medagliere di questa edizione

Rank Nation Gold Silver Bronze Total
1  Japan 127 82 93 302
2  France 49 32 70 151
3  South Korea 27 8 53 88
4  Cuba 18 19 37 74
5  China 17 12 17 46
6  Great Britain 16 17 29 62
7  Netherlands 14 21 41 76
8  Germany 11 24 67 102
9  Soviet Union 11 13 33 57
10  Belgium 8 13 20 41
11  Russia 7 12 30 49
12  Brazil 6 13 23 42
13  Poland 6 3 21 30
14  Italy 5 6 17 28
15  North Korea 5 5 8 18
16  United States 4 8 17 29
17  Austria 4 2 8 14
18  Mongolia 3 3 7 13
19  Greece 3 2 2 7
20  Colombia 3 0 1 4
21  Georgia 2 8 13 23
22  Spain 2 9 9 20
23  Hungary 2 6 15 23
24  Kazakhstan 2 3 3 8
25  Uzbekistan 2 1 6 9
26  Iran 2 0 3 5
27  Argentina 2 2 0 4
28  Kosovo 2 0 0 2
29  Ukraine 1 4 8 13
30  Israel 1 4 2 7
31  Azerbaijan 1 2 9 12
32  Slovenia 1 2 7 10
33  Canada 1 2 1 4
34  Czech Republic 1 0 3 4
35  Tunisia 1 0 3 4
36  Yugoslavia 1 0 2 3
37  Venezuela 1 0 0 1
38  Portugal 0 5 5 10
39  Romania 0 4 9 13
40  Turkey 0 3 4 7
41  Australia 0 3 3 6
42  Belarus 0 2 4 6
43  Algeria 0 2 4 6
44  Egypt 0 2 3 5
45  Czechoslovakia 0 2 2 4
46   Switzerland 0 2 2 4
47  Bulgaria 0 1 3 4
48  Moldova 0 1 2 3
49  Estonia 0 1 1 2
50  Norway 0 1 1 2
51  Montenegro 0 1 0 1
52  Sweden 0 1 0 1
53  United Arab Emirates 0 0 2 2
54  Tajikistan 0 0 1 1
55  Chinese Taipei 0 0 1 1
56  Finland 0 0 1 1
57  Latvia 0 0 1 1
58  Lithuania 0 0 1 1
59  New Zealand 0 0 1 1
60  Puerto Rico 0 0 1 1
61  Serbia and Montenegro 0 0 1 1
62  Armenia 0 0 1 1

Clicca qui per la pagina Facebook JUDO LOTTA TAEKWONDO

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: IJF

giulio.chinappi@oasport.it

Tag

Lascia un commento

Top