Judo, Mondiali 2015: Gévrise Émane rilancia la generazione degli ultratrentenni

Judo-Gévrise-Emane.jpg

Fino ad oggi, il Campionato Mondiale di Astana 2015 aveva fatto registrare un’età media decisamente bassa per quanto riguarda i campioni iridati ed i medagliati, una tendenza che si registra da diverse stagioni. In questi giorni infatti registrato le vittorie della ventenne Mami Umeki (78 kg) e dei ventunenni An Ba-Ul (66 kg) e Takanori Nagase (73 kg).

Ad alzare l’età media dei campioni del mondo ci ha pensato la veterana francese Gévrise Émane, che con questo suo successo ha rilanciato non solamente la sua carriera, ma le speranza di tanti judoka che hanno ancora intenzione di brillare nonostante abbiano superato le trenta primavere. Classe 1982, la judoka di origine camerunense è tra l’altro tornata a vincere un titolo iridato nuovamente dopo quattro anni, aggiungendo un terzo alloro alla sua collezione dopo quelli del 2007 e del 2011, e portando a cinque il numero di medaglie iridate in carriera. Un traguardo che la porta ulteriormente nel gotha della storia del judo, visto che il tris mondiale lo possono vantare atleti del calibro di Ilias Iliadis, Masashi Ebinuma, Kaori Matsumoto (ottenuto proprio in questa edizione) e Yuri Alvear, tra coloro che sono in attività, oltre ad alcune leggende come la cubana Driulis González e l’altra francese Lucie Décosse.

Anche Driulis González, tra l’altro, vinse il suo terzo titolo a trentatré anni, così come un’altra francese, Christine Cicot, fece in occasione del suo unico successo, ottenuto nel 1997. Queste tre atlete sono le più longeve in assoluto per quanto riguarda gli ori mondiali (compresi gli uomini), con Émane che si va dunque ad inserire al terzo posto nella classifica di tutti i tempi all’età di 33 anni e 32 giorni. Tra i judoka in attività, solo Elkhan Mammadov ha vinto un titolo dopo i trent’anni (a Rio 2013, quando ne aveva trentuno), mentre tra le atlete degli ultimi anni a riuscirci era stata ancora Lucie Décosse, vincendo ne 2011 poco dopo aver superato questa simbolica soglia. Lo scorso anno, invece, la più anziana vincitrice era stata Nae Udaka, capace di ottenere l’oro dei 57 kg a 29 anni, la stessa età alla quale Émane vinse invece il suo secondo Mondiale.

Émane, che in carriera ha vinto anche quattro titolo europei individuali ed un totale di dodici medaglie continentali comprese le prove a squadre, ha tra l’altro vinto i suoi tre titoli mondiali dopo aver cambiato categoria: nel 2007 inizio vincendo tra le 70 kg, nel 2011 si impose tra le 63 kg mentre quest’anno è tornata nella categoria più pesante. La sua carriera, del resto, è stata caratterizzata da diversi cambiamenti da questo punto di vista, sempre per evitare di entrare in rivalità con altre connazionali di grande spessore, come Lucie Décosse prima e Clarisse Agbegnenou poi. Émane è sempre riuscita ad adattarsi perfettamente a questi spostamenti di categoria, che comportano anche un cambiamento delle avversarie da affrontare, ed ha impiegato appena un anno e mezzo a vincere questo titolo dopo essere tornata tra le 70 kg ad inizio 2014. Grazie al suo successo, tra l’altro, la Francia è sicura di chiudere per il decimo anno consecutivo con almeno un oro nel proprio medagliere iridato.

Il successo di Émane rappresenta dunque un monito a tutti coloro che sottovalutano il potenziale degli ultratrentenni nel judo: la freschezza fisica non sarà forse quella di un tempo, ma la tecnica non si dimentica e l’esperienza rappresenta sempre un arma in più. Oggi Émane lo ha dimostrato battendo avversarie che certamente avevano più mezzi fisici di lei, a partire dalla finalista spagnola Maria Bernabeu, davvero impressionante per la sua forza. Chissà cosa starà pensando Giulia Quintavalle, che trentatré anni li compirà il prossimo anno.

Emane vs. Bernabeu | World Championships Astana 2015b

Gevrise Emane, World Champion 2015 ! 33 years old and now for the third time world champion ! Amazing performance from an amazing lady ! Félicitations Emane !

Posted by 柔道 Judoheroes 柔道 on Venerdì 28 agosto 2015

Clicca qui per la pagina Facebook JUDO LOTTA TAEKWONDO

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: IJF

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top