Judo: dopo i successi di Europei ed EYOF, gli Azzurrini volano ai Mondiali cadetti

Judo-Biagio-DAngelo-EYOF.jpg

Periodo di attività intensa per gli Azzurrini della nazionale cadetti: dopo il sesto posto nel medagliere agli Europei di Sofia, con un oro e cinque bronzi, ed il primato all’EYOF di Tbilisi, con cinque ori, un argento e due bronzi, l’Italia è pronta ad affrontare i Campionati Mondiali di categoria, previsti dal 5 al 9 agosto a Sarajevo (Bosnia-Erzegovina).

I principali protagonisti della spedizione azzurra saranno ancora gli stessi che hanno fatto incetta di medaglie nelle due competizioni continentali, per un totale di diciotto atleti. L’obiettivo sarà quello di confermare gli ottimi risultati ottenuti in stagione, e di fare meglio rispetto all’edizione di Miami 2013, quando l’Italia ottenne solamente un argento con Elios Manzi (55 kg). Nelle tre edizioni della rassegna iridata di categoria, inoltre, gli Azzurri hanno ottenuto un unico oro, vinto proprio alla prima occasione, quella di Budapest 2009, con Valeria Ferrari (70 kg).

CONVOCATI
Ragazzi: Biagio D’Angelo (50 kg), Luca Carlino, Fabrizio Magozzi (55 kg), Manuel Lombardo, Luca Caggiano (60 kg), Giovanni Esposito (66 kg), Christian Parlati (73 kg), Marco Truffo (+90 kg)
Ragazze: Arianna Galliani (40 kg), Michela Fiorini, Sofia Petitto (44 kg), Giulia Santini, Martina Zamponi (48 kg), Ludovica Lentini (52 kg), Flavia Favorini (57 kg), Chiara Lisoni (63 kg), Alice Bellandi (70 kg), Annalisa Calagreti (+70 kg)

PROGRAMMA (inizio ore 10, final block ore 17)
Mercoledì 5: -50 e -55 kg maschili, -40 e -44 kg femminili
Giovedì 6: -60 e -66 kg maschili, -48 e -52 kg femminili
Venerdì 7: -73 e -81 kg maschili, -57 e -63 kg femminili
Sabato 8: -90 e +90 kg maschili, -70 e +70 kg femminili
Domenica 9: prova a squadre

LE MEDAGLIE AZZURRE AI MONDIALI CADETTI
Budapest 2009: Valeria Ferrari (oro 70 kg), Odette Giuffrida (argento 48 kg), Angelina Bombara (bronzo 44 kg)
Kiev 2011: Elios Manzi (argento 50 kg), Sara Maria Romano (bronzo 44 kg), Daniela Raia (bronzo 52 kg)
Miami 2013: Elios Manzi (argento 55 kg)

Clicca qui per la pagina Facebook JUDO LOTTA TAEKWONDO

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top