Golf, The Barclays: show di Jason Day insieme a Bae! Bubba Watson insegue

CMjqR9MXAAAsAMs.png

Jason Day


Il Moving Day rivoluziona la classifica al termine del terzo giro del The Barclays (montepremi $ 8.250.000), primo torneo dei playoff della FedEx Cup. Grazie ad un poderoso 63 (-7), si sono portati in testa a 18 buche dal termine il sudcoreano Bae Sang-moon e soprattutto Jason Day, il grande favorito vista la rapida ed inaspettata eliminazione di Spieth, a quota -11 (199). Il Plainfield di Edison (New Jersey) è apparso senza grandi difese, visti i tanti birdie messi a segno dalla nuova coppia di leader: sei per il fuoriclasse australiano (più un eagle ed un bogey), ben nove per l’asiatico (con due bogey).

A fare le spese dellla straordinaria giornata di Bae e Day è Bubba Watson, al comando per 36 buche ma scavalcato e relegato in terza posizione, in ogni caso in piena corsa per il titolo con -10 (200). Eppure, lo statunitense non ha certamente sfigurato con un buon 68 (-3), frutto di quattro birdie ed un solo bogey. Può aspirare al titolo anche il terzetto in quarta posizione (-9), di grande qualità e di assoluto prestigio: da un lato Zach Johnson e Henrik Stenson, autori di un -3, dall’altro Ryan Palmer, capace di stampare un bel -5, Il miglior punteggio di giornata, tuttavia, lo mette a segno Carlos Ortiz con uno straordinario 62 (-8), senza bogey e con otto birdie. Il messicano risale ben quarantatré posizioni fino al settimo posto con -7, probabilmente un po’ lontano per tentare la rincorsa al titolo; ci proveranno, a pari merito, anche Spencer Levin, Jason Dufner e Kevin Kisner.

Sugli scudi anche Justin Rose, partito male giovedì con un 77 ma capace di realizzare in due giorni un 65 ed un 63 (-7), con cui sale in 14esima posizione a -5. Tenta una reazione, dopo due round abulici, anche Dustin Johnson, ma il 67 odierno gli vale soltanto la 26esima posizione con -3.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla pagina dedicata al golf!
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Lascia un commento

Top