Golf, Shane Lowry si prende il Bridgestone Invitational a sorpresa! Bruciato Bubba Watson

11402720_932128540141011_4865942983917536086_n.jpg

Dopo una serie di vittorie pesanti tutte targati USA, il Vecchio Continente si prende una parziale rivincita e lo fa con una delle punte meno attese al Bridgestone Invitational (montepremi $ 9.250.000). Il padrone del Firestone di Akron (Ohio), infatti, è Shane Lowry, alla prima vittoria in carriera nei World Golf Championships. L’irlandese, a sorpresa, mette tutti in riga con un ultimo round da 66 colpi (-4) impeccabile per un totale di -11 (269 – 70 66 67 66), punteggio irraggiungibile su un percorso esigente e su cui ogni errore viene pagato dazio.

Lowry, nonostante qualche errore da tee a green, non incappa in nessun bogey e marcia con quattro birdie, portandosi fuori tiro da un eventuale playoff con Bubba Watson, secondo a -9 (271). Lo statunitense offre grande spettacolo con il suo driver ma non concretizza tutti i suoi tee shot chilometrici, dovendosi accontentare del piazzamento. Justin Rose e Jim Furyk, leader a pari merito dopo 54 buche, vanno di pari passo anche nelle difficoltà e si estromettono dalla lotta al titolo con un 72 (+2), che li costringe alla terza posizione a quota -7 (273). Per Furyk, quindi, continua la maledizione che non lo vede mai vittorioso partendo al comando dell’ultimo round. Rober Streb si rende protagonista ancora di un eccellente torneo, chiuso in quinta posizione a -6 dopo un solido 68. La sesta posizione parla soprattutto svedese, con il solito Henrik Stenson e il sorprendente David Lingmerth, a -5 insieme a Brooks Koepka e al giovane neozelandese Danny Lee. Conquistano l’ennesima Top 10 Rickie Fowler e Jordan Spieth, lontani dalla vetta ma capaci di regalare comunque spettacolo rispettivamente con un -3 ed un -4, con cui risalgono in decima posizione (-4).

Chiude con un  altro giro sopra Par uno spento Francesco Molinari, che non riesce a reagire al disastro di ieri e archivia la settimana con un 73 (+3). Quattro bogey ed un solo birdie per il torinese, sul fondo della classifica in 61esima posizione con un pesante +10 (290 – 69 74 74 73).

Twitter: @panstweet

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla pagina dedicata al golf!
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

daniele.pansardi@oasport.it

Lascia un commento

Top