Giro d’Italia 2016: si parte in Olanda, si arriva a Torino. Tutte le possibili tappe

Aru-Giro-dItalia-ufficio-stampa.jpg

Si fa sempre più vicina la presentazione del Giro d’Italia 2016, che avverrà lunedì 5 ottobre a Milano (il giorno dopo il Giro di Lombardia), ma si susseguono le indiscrezioni sulle possibili tappe della Corsa Rosa. Praticamente certe le sedi di partenza ed arrivo: il Giro prenderà il via da Apeldoorn (Olanda), con una cronometro, e si concluderà a Torino.

Questa mattina Giorgio Viberti di La Stampa, ha svelato tutti i possibili passaggi clou della corsa. Dopo lo start in Olanda (tre tappe), si passerà dalla Calabria, risalendo poi il Bel Paese passando dalle regioni del Centro. Possibili gli arrivi in salita a Montevergine, Roccaraso e Sestola, già più volte provati nelle passate edizioni. Molte le montagne anche nelle ultime due (e decisive) settimane: a Nord-Est si salirà verso Cansiglio, Sorgenti del Piave, Alpe di Siusi, Marmolada e Pordoi, salvo poi spostarsi verso il Piemonte che risulterà punto clou per l’assegnazione del Trofeo Senza Fine. Previsto uno sconfinamento in Francia, con annessa scalata del Colle dell’Agnello (arrivo a Risoul). Come detto, la conclusione sarà con la passerella di Torino.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.bruno@oasport.it

Fonte: La Stampa

Foto: Ufficio stampa Giro d’Italia

Tag

Lascia un commento

Top