Ginnastica, P&G Championship – Lauren Hernandez Campionessa juniores. Volata vincente sulla Hernandez per 1 decimo

Lauren-Hernandez-podio.jpg

Lauren Hernandez è la nuova Campionessa Nazionale Statunitense per la categoria juniores. La 15enne del New Jersey, all’ultima stagione tra le piccole prima di passare all’artistica che conta, ha vinto in volata una gara palpitante che ha decretato la propria vincitrice solo all’ottava rotazione di due all-around davvero al cardiopalma.

A Indianapolis (Indiana, USA) l’allieva di Margaret Hainey ottiene così il successo più importante della carriera che va ad affiancarsi a quello ottenuto qualche mese fa al Trofeo di Jesolo e tre settimana fa agli US Classic. Nel 2013 fu seconda ai P&G Championship che si disputarono a Hartford, lo scorso anno non riuscì a partecipare ai Nazionali causa infortunio.

 

Jazmyn Foberg, Campionessa uscente e in testa al termine della prima giornata di gara disputata due giorni fa con quattro decimi sulla diretta avversaria, ha tenuto testa fino in fondo alla Hernandez entrata all’ultima rotazione con mezzo decimo di vantaggio sulla rivale. L’ultima fatica prevede il corpo libero per entrambe e, in un clima da vero pathos, la Hernandez stringe i denti e si laurea Campionessa con solo un decimo di vantaggio sulla Foberg (finisce 117.500 a 117.400).

Foberg allungava subito sfruttando il volteggio (15.200 a 15.100), la Hernandez passava in vantaggio di mezzo decimo grazie a delle parallele da urlo (15.200 a 14.650), entrambe impattavano i conti sulla trave (14.700), risolutore il corpo libero in favore della Hernandez (14.550 a 14.500).

 

Il podio è completato dalla promettente Ragan Smith (116.450), attardate tutte le altre protagoniste: quarta Jordan Chiles (112.700), quinta Christina Desiderio (111.450), sesta la figlia d’arte Sydney Johnson (110.900), settima Gabby Perea (109.850), ottava Morgan Hurd (109.800). Le prime sei atlete fanno parte della nuova Nazionale.

Da annotare il 15.500 della Chiles al volteggio, il 15.200 della Hernandez alle parallele e il 15.200 della Smith alla trave.

Nella notte lo spettacolo delle seniores con Simone Biles e tutte le altre Campionesse Olimpiche.

Lascia un commento

Top