Equitazione, Nations Cup: vince l’Irlanda, l’Italia si salva in extremis

Equitazione-Bertram-Allen-FB.jpg

Al CSIO cinque stelle di Dublino si è svolta quest’oggi l’ottava ed ultima tappa della prima divisione europea della Nations Cup di salto ostacoli 2015. La vittoria ha sorriso ai padroni di casa dell’Irlanda, che hanno accumulato solamente quattro penalità con il quartetto formato da Bertram Allen su Romanov, Greg Patrick Broderick su Mhs Going Global, Cian O’Connor su Good Luck e Darragh Kenny su Sans Soucis Z. La squadra locale ha preceduto i campioni del mondo dell’Olanda, con otto penalità, e la Svizzera, con tredici. Seguono, nell’ordine, la Germania, la Spagna e la Gran Bretagna, con l’Italia che ha chiuso settima davanti agli Stati Uniti.

Proprio la squadra azzurra ha evitato la retrocessione in seconda divisione grazie ad una splendida seconda manche, che ha visto l’Italia scavalcare gli Stati Uniti grazie a tre percorsi netti. La situazione si era infatti complicata dopo le ventiquattro penalità del primo percorso, che sembravano dover condannare la squadra azzurra all’ottava posizione. La formazione di Hans Horn era composta da Emanuele Gaudiano su Admara 2 (4/0), Juan Carlos Garcia su Gitano v. Berckenbroek (12/4), Lorenzo De Luca su Geisha van Orshof (12/0) e Piergiorgio Bucci su Casallo Z (8/0).

Al termine della stagione della prima divisione europea, il Belgio chiude al comando della classifica davanti a Svizzera e Gran Bretagna. L’Italia si classifica nona a pari punti con la Spagna, ma ottiene la salvezza grazie alla vittoria ottenuta nella tappa inaugurale di Lummen (Belgio). Sono così gli iberici a retrocedere in seconda divisione per la prossima stagione, ma l’Italia non dovrebbe poter prendere parte alla finale di quest’anno, riservata alle migliori otto ed alle prime due della seconda divisione. Gli iberici, invece, dovrebbero comunque prendere parte alla prova come squadra di casa, visto che la finale si terrà a Barcellona.

CLASSIFICA PRIMA DIVISIONE EUROPEA
1. Belgio 350
2. Svizzera 330
3. Gran Bretagna 315
4. Francia 310
5. Irlanda 305
6. Paesi Bassi 295
7. Svezia 295
8. Germania 295
9. Italia 255
10. Spagna 255

PAESI QUALIFICATI ALLA FINALE
Europa 1: Belgio, Svizzera, Gran Bretagna, Francia, Irlanda, Paesi Bassi, Svezia, Germania, (Spagna)
Europa 2: da determinare
Nord America: Messico, Stati Uniti
Sud America: Brasile, Venezuela
Medio Oriente: Arabia Saudita, Qatar
Asia: Australia, Giappone
Africa: Egitto

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: Bertram Allen (pagina Facebook)

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top