Equitazione, Europei giovanili salto ostacoli: Germania a quota due ori

Equitazione-Calvin-Böckmann.jpg

Proseguono presso la località austriaca di Wiener Neustadt i Campionati Europei giovanili di salto ostacoli 2015. Dopo aver conquistato la medaglia d’oro nella prova a squadre della categoria Children (clicca qui per saperne di più), la Germania ha ottenuto un nuovo titolo tra gli Junior, dove si è imposta sull’Irlanda, argento, e sulla Gran Bretagna, bronzo. L’Italia si è invece classificata decima con ventiquattro penalità, a pari merito con la Svizzera. La squadra azzurra era formata da Elisabetta Vacirca e Cappucchino (Elim/Elim), Ernesto Vacirca su Ultimo Fs (8/0), Elena Codecasa e Tayson (0/4) e Michele Previtali in sella a Fixdesign Ambra 83 (4/8).

Nella categoria Young Riders, invece, è stato il Belgio a vincere la medaglia d’oro, privando questa volta del titolo la Germania, seconda, mentre il podio è stato completato dall’Irlanda. Sempre con ventiquattro penalità, l’Italia ha questa volta centrato il sesto posto a pari merito con la Francia, grazie alla formazione composta da Giampiero Garofalo su Corbanus (0/4), Luigi Polesello su Panama Tame (0/Elim), Filippo Marco Bologni su Fixdesign Chopin (0/12) e Francesca Arioldi su Loro Piana Sellia du Bessin (4/8).

Ieri sono state anche assegnate le prime medaglie individuali, quelle della categoria Children. Ad imporsi è stata l’irlandese Jennifer Kuenhle su Chaitanya 2, che ha preceduto nell’ordine i tedeschi Calvin Boeckmann su Carvella Z e Piet Manke su Cesha Old. Il miglior italiano è stato Lorenzo Bertolucci, tredicesimo su Victory Prins S con tredici penalità. Seguono Melissa Ambrosetti, diciottesima su Donathilla, e Giacomo Casadei, eliminato in sella a Mirage de Levaux.

Quest’oggi la competizione si concluderà con l’assegnazione delle medaglie individuali delle categorie Junior e Young Riders.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Tag

Lascia un commento

Top