Equitazione, Europei Aachen 2015: l’Olanda conquista due ori negli attacchi

Equitazione-Attacchi.jpg

Con la spettacolare prova della maratona si è conclusa quest’oggi la competizione di attacchi ai Campionati Europei di equitazione 2015. Sul percorso di Aachen (Germania), infatti, l’olandese Ijsbrand Chardon ha saputo difendere il suo primato conquistato sin dal dressage e poi confermato nella prova con ostacoli. L’equipaggio Oranje, composto dai cavalli Bravour, Don Marcell, Eddy, Winston e Zion ha completato al sesto posto la prova di maratona, portando il proprio totale a 162.37 punti negativi, e conservando la leadership per soli nove decimi di punto.

Chardon ha dovuto infatti respingere la rimonta del tedesco Michael Brauchle, dominatore della maratona e capace di riportarsi in seconda posizione con 163.27 penalità, terminando la competizione europea ad un passo dalla medaglia d’oro. Si conferma al terzo posto, invece, l’olandese Koos De Ronde che chiude con un totale di 170.45. Il deluso di giornata è così l’ungherese József Dobrovitz, che scivola dalla seconda alla quarta piazza (172.29).

Nella classifica a squadre è ancora l’Olanda di Chardon e De Ronde a primeggiare con 327.570 punti, grazie al terzetto completato da Theo Timmerman, medagliato di bronzo iridato dello scorso anno, che però ha concluso solamente all’undicesimo posto nell’individuale. L’argento va alla Germania con 332.740 punti (Michael Brauchle, Christoph Sandmann, Georg von Stein) ed il bronzo al Belgio con 352.980 punti (Felix Marie Brasseur, Glenn Geerts, Édouard Simonet).

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top